»  »  » 
Vedere Rodi Garganico: una delle perle del Gargano

Vedere Rodi Garganico: una delle perle del Gargano

Rodi Garganico sorge su di un alto promontorio a picco sul mare Adriatico Bel mare, storia folklore e il centro storico ecco cosa vedere a Rodi Garganico
- ADVERTISING -

Il piccolo comune di Rodi Garganico sorge su di un alto promontorio a picco sul mare, in una splendida posizione tra l’azzurro del mare e l’intenso verde della fitta vegetazione. Si trova nel Nord della Puglia in provincia di Foggia, nella bella zona del Gargano, rinomata fin dal Medioevo per la straordinaria produzione di agrumi.

Rodi Garganico

Il grazioso centro storico di Rodi Garganico

Il centro storico, di origine medievale, è grazioso, con un groviglio di vie e le case tutte addossate le une alle altre. Non presenta particolari edifici degni di nota o che abbiano una certa valenza artistica, le principali costruzioni sono rappresentate dalle Chiese, che denotano la fervida fede che qui dimora da secoli.

Centro Storico Rodi Garganico - Foto: L. Parisi Flickr

Le chiese da vedere a Rodi Garganico

Maria Santissima della Libera

Da secoli qui si venera il quadro con raffigurata la Madonna della Libera, ma la struttura attuale risale solo al 1700, quando si è dovuto cercare di ampliare un piccolo edificio preesistente per accogliere i tanti pellegrini che qui si ritrovavano per venerare l’immagine sacra. Lo stile è il tipico barocco pugliese.

Maria Santissima della Libera

Chiesa del Santissimo Crocifisso

L’edificio si presenta ad un’unica navata con 10 altari. All’interno di un certo interesse risultano essere due organi ed una statua in legno del Cristo Morto, assai venerata dagli abitanti del posto e portata in processione il giorno del Venerdì Santo.

Chiesa di San Nicola

La costruzione originale risale agli ultimi anni del 1600. Non presenta particolari degni di nota, se non il campanile addossato alla chiesa alto più di 20 metri. Tale struttura fu edificata in due momenti diversi e fino al XVII secolo fu utilizzata come torre di vedetta, entrando a far parte del sistema difensivo costituito da circa 25 torrette di avvistamento disseminate lungo tutto il litorale.

Chiesa di Santa Barbara

E’ la più antica chiesa della città, posta appena fuori le mura. Oggi le sue condizioni conservative non sono delle migliori.

Chiesa di Santa Barbara

Chiesa di San Pietro

E’ la più antica chiesa racchiusa all’interno delle mura, ma nel corso dei secoli subì numerosi rifacimenti. Inizialmente pare facesse parte di un complesso conventuale, come testimoniato da alcuni resti architettonici.

Chiesa del Santo Spirito

Si trova a circa 2 chilometri di distanza dal centro di Rodi Garganico, sull’altura di un collinetta immersa nel verde. Appartiene al complesso convenutale dei Cappuccini e si possono visitare dei sotterranei in cui sono sepolti ecclesiastici e laici e dove ammirare un piccolo chiostro con grande valore architettonico.
All’interno della chiesa si possono apprezzare tre altari barocchi nelle cappelle laterali e la volta della chiesa dipinta con affreschi raffiguranti lo Spirito Santo.

Le spiagge di Rodi Garganico

Rodi Garganico si trova al centro di un bel litorale sabbioso lungo 12 km. Il promontorio in cui sorge il suo centro abitato spezza questo lungo tratto di spiaggia, così da poter identificare spiaggia di levante e spiaggia di ponente.

Mare Rodi Garganico - Foto: jo55 Panoramio

La spiaggia di levante è particolarmente riparata dai venti e con i suoi 4 km di lunghezza si estende fino alla spiaggia di San Menaio.

Spiaggia Rodi Garganico - Foto: G. Bruno Flickr

Di recente il tratto sabbioso si è arricchito ulteriormente, in quanto nel 2009 furono eseguiti i lavori per la costruzione del nuovo e moderno porto e così tutto il materiale per così dire di scarto, ovvero migliaia di metri cubi di sabbia, si sono riversati in questo arenile.

Mare - Foto: Pia Flickr

Attualmente nel tratto prossimo al centro abitato la larghezza della spiaggia è di oltre 60 metri.

Baia Santa Barbara e il Lido del Sole

La spiaggia di ponente comprende dei lidi molto rinomati per il turismo, come la Baia Santa Barbara e il Lido del Sole. In particolare quest’ultima spiaggia è tra le più apprezzate di tutta la Puglia, in quanto ci sono strutture ricettive di lusso, ville con splendidi giardini, negozi e molteplici possibilità di svago e divertimento.

In generale, in tutto il litorale limitrofo a Rodi Garganico la spiaggia è costituita da sabbia fine che dolcemente degrada nel mare; ciò è particolarmente apprezzato da chi non è propriamente un gran nuotatore e dalle famiglie con bambini.

Cosa visitare nei dintorni di Rodi Garganico

Rodi Garganico si trova a poca distanza da attrazioni turistiche della Puglia di notevole rilievo, come l’area protetta della Foresta Umbra e le Isole Tremiti. Per raggiungere quest’ultime si può prendere direttamente il traghetto dal bel porto di Rodi Garganico. Percorrendo breve strada con la macchina, o se si preferisce sfruttando i mezzi di trasporto via mare, si possono raggiungere agevolmente Peschici e Vieste, due interessanti città con dei graziosi centri storici tutti da scoprire.

Assolutamente da fare: una passeggiata tra gli agrumeti

Nei dintorni di Rodi Garganico si possono effettuare amene passeggiate, tra la vegetazione tipica della macchia mediterranea e tra gli agrumeti che ormai da secoli contraddistinguono questa terra. Tutto intorno alla città, percorrendo delle stradine di campagna, si possono ammirare i colori ed i profumi degli agrumi che vengono piantati ovunque. Se ci si sposta poi verso le colline le piantagioni di limoni ed arance si perdono a vista d’occhio, regalando nel periodo della fioritura l’intenso odore delle zagare e gli splendidi colori degli alberi.

La costa dei faraglioni e trabucchi

Tutto il litorale è costellato di faraglioni che interrompono la dolce costa. Alcuni assumono delle forme particolari e prendono dei curiosi nomi come ad esempio il “faraglione del cane”. La costa è caratterizzata anche dai trabucchi, antiche costruzioni al di sopra del mare, usate un tempo per la pratica della pesca. Alcuni sono stati restaurati per tramandare ai posteri la cultura di questo antico borgo marinaro.

Faraglione del cane

Trabucchi a Rodi Garganico - Foto: A. Caputo Flickr

Il video su Rodi Garganico

Ora che hai qualche informazione in più su Rodi Garganico ti consigliamo di non perderti questo video integrativo per vedere e conoscere ancora più affondo questa fantastica località della Puglia in questi 10 minuti avrai quasi l’impressione di toccare con mano questi fantastici luoghi buona visione.

Come arrivare a Rodi Garganico

Se si giunge in auto è consigliabile percorrere l’A14 uscendo a Poggio Imperiale e proseguendo poi lungo la superstrada, seguendo le indicazioni per Rodi Garganico.
Se si preferisce viaggiare con i mezzi pubblici è interessante sapere che a Rodi Garganico vi è una stazione ferroviaria ed inoltre vengono organizzati dei bus che partono dalla Lombardia, dalla Toscana, dall’Emilia Romagna, dal Lazio e dal Piemonte, per permettere di agevolare il turismo verso questa rinomata località balneare.

Gli scali aeroportuali più vicini sono quelli di Bari, Foggia e Pescara.

Nel 2009 è stato inaugurato il nuovo porto, costruito secondo la bioarchitettura e subito divenuto uno dei più moderni ed efficienti del medio-basso Adriatico. Tra l’altro è il più vicino alla Croazia, con la quale si è stipulato un accordo, definendo i collegamenti con le città di Pelagosa e Lastovo.

Il porto è divenuto sede dello Yacht Club di Rodi Garganico che ogni anno organizza eventi diportistici, oltre ad ospitare una scuola di vela e ad organizzare escursioni subacquee e battute di pesca sportiva.

 

- ADVERTISING -

Altri utenti hanno letto anche:

- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -