»  »  » 
Sant'Antioco - Spiagge

Sant'Antioco - Spiagge

- ADVERTISING -

L’Isola di Sant’Antioco è situata nella parte sud-occidentale della Sardegna in provincia di Carbonia-Iglesias e data la sua vicinanza è collegata, tramite un istmo artificiale, alla Sardegna stessa, percorrendo la SS 126. L’isola dispone di ben 2 sedi comunali, la più grande Sant’Antioco gestisce la parte meridionale, mentre quella settentrionale è di competenza di Calasetta.

Il centro abitato più numeroso è indubbiamente la sede comunale di Sant’Antioco che soprattutto nel periodo estivo diventa un’animata città turistica.
Qui infatti tutti i locali si preparano al meglio per fornire al turista ogni qual genere di divertimento e pertanto si attrezzano con tavoli all’aperto organizzando serate a tema, concerti dal vivo e karaoke.
Nella paese è inoltre presente un cinema all’aperto, con la proiezione dei migliori film del momento, e una discoteca, il Paradise, a 2 km dal centro urbano.
A completare l’offerta turista estiva il comune organizza molte feste in piazza, concerti, feste musicali in spiaggia e vari tipi di spettacoli presso l’anfiteatro della città.


SPIAGGE DI SANT'ANTIOCO
Padrone indiscusso di tutta la Sardegna è il mare pulito e cristallino, ideale per immersioni, pesca subacquea o semplicemente un bagno rilassante.
Anche le spiagge intorno all’isola di Sant’Antioco rispettano egregiamente queste caratteristiche e se ne trovano pertanto per tutti i gusti. Alle classiche spiagge attrezzate con ombrelloni e chioschi si contrappongono scogliere rocciose o piccole calette incastonate tra gli scogli.

Cala Lunga
A 10 km dal paese, nel lato opposto dell’isola, è facilmente raggiungibile in macchina una delle spiagge più caratteristiche di Sant’Antioco. Si tratta di una stretta e lunga insenatura tra le rocce che termina in una splendida spiaggia sabbiosa con fondale basso e acqua calmissima riparata dalle correnti.

Cala Tuffi (o Cala Grotta)
Di seguito a Cala Lunga, proseguendo la strada verso sud, si trova una delle insenature più spettacolari dell’isola. Si chiama in due modi, Cala Tuffi o Cala Grotta, per due distinti motivi: uno la presenza di una grande grotta proprio alla fine dell’insenatura, l’altro per il fatto che dall’altura di essa, a 15 metri di altezza, ci si può tuffare nelle limpidissime acque celesti che, nonostante siano profonde, fanno intravedere tutto il fondale roccioso.

Cala della Signora
Al di sotto della precedente si trova questa bellissima zona rocciosa da cui nuotando si può raggiungere anche una grotta marina. In alternativa ci si può avvicinare via strada, nei pressi del villaggio turistico “I ciclopi”, da cui diparte un sentiero.

Cala Sapone
Poco più a sud di Cala della Signora troviamo questa piccola spiaggia a sassolini e una vasta zona rocciosa costituita da insenature percorribili a piedi che conducono ad ulteriori piccoli golfi e spiagge nascoste. Posto ideale per ogni bagnante e per chi ama camminare ed apprezzare la spettacolare cornice naturalistica.

Is Pranneddas
A 2 km a sud di Cala Sapone si trova questo posto dalle peculiarità uniche. Si tratta di una piscina naturale protetta dagli scogli e a cui si aggiunge un grande arco di roccia sotto il quale si può nuotare e da cui si raggiungono fondali mozzafiato. Il posto rimane poco conosciuto e frequentato in quanto per raggiungerlo bisogna fare 200 metri a piedi e riscendere poi dall’arco roccioso.

Portu Sciusciau
Situato nella punta sud ovest dell’isola, Portu Sciusciau si raggiunge solamente a piedi, dopo 1 chilometro di cammino partendo dal villaggio nuragico Grutti Acqua. Il luogo si presenta completamente roccioso, con spuntoni di roccia, un grande arco naturale a tre aperture e un mare pulitissimo e cristallino.

Capo Sperone
Come indicato dal nome, la spiaggia sorge nell’estremo sud dell’isola in cui è presente anche un villaggio turistico, con bar aperto al pubblico, e una bellissima spiaggia che però in alcune occasioni è invasa da alghe e detriti portati dalle correnti.

Turri (vedi immagine 2)
Situata nella parte sud orientale dell’isola di Sant’Antioco, la spiaggia di Turri è composta da tre insenature con acqua pulita e mare cristallino. La prima spiaggia è molto piccola ed è costituita da ciottoli mentre le altre due sono di dimensioni maggiori con sabbia e ciottoli.

Coaquaddus
Si tratta di una delle poche spiagge attrezzate con chiosco, parcheggio ed affitto di pedalò, ombrelloni e sdraio. L’ambiente circostante è ricco di vegetazione che insieme alla stupenda acqua cristallina ricorda molto l’ambiente caraibico.

Maladroxia
Tra tutte le spiagge è quella che offre maggiori servizi e si trova a soli 8 chilometri dal paese di San’Antioco, collegato anche da un servizio autobus. Intorno alla spiaggia sorge un piccolo villaggio attrezzato con tre ristoranti, pizzeria, bar, due chioschi, minimarket e parcheggio. La spiaggia sabbiosa è molto ampia e allo stesso tempo molto frequentata proprio per i servizi messi a disposizione. L’acqua pulita e trasparente è molto bassa e calma.

Portixeddu
Un chilometro più a nord di Maladroxia si trova questa piccola spiaggia composto per lo più da sabbia fine e alcuni ciottoli; il fondale invece è di sabbia bianca e rende il mare particolarmente limpido. Per raggiungerla bisogna sostare la macchina in uno dei tanti piccoli parcheggi situati ai bordi della strada. Oltre alla spiaggia principale si possono raggiungere altre rive rocciose o una piccola caletta sabbiosa.

Vacca, Toro e Vitello
Si tratta di 3 isolotti scogliosi non abitati situati a sud dell’Isola di Sant’Antioco. La Vacca è la più vicina ed ha al suo fianco la piccola Vitello: sono entrambe visitabili ed hanno dei fondali molto ricercati per praticare immersioni subacquee. Il Toro invece, più distante dalla costa, è meno apprezzato sia per i fondali e sia per la difficoltà per poterla visitare.
 

- ADVERTISING -

Altri utenti hanno letto anche:

- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -