»  »  » 
Visita a Lecce: ecco Cosa Fare e Vedere a Lecce

Visita a Lecce: ecco Cosa Fare e Vedere a Lecce

Lecce è una delle città d’arte principali non solo del Salento ma anche di tutto il Meridione guarda le foto e scopri cosa fare e vedere a Lecce
- ADVERTISING -

Lecce è una delle città d’arte principali del Meridione, infatti spesso viene chiamata anche la “Firenze del Sud” o la “Firenze del Barocco”.
Sorge nel cuore del Salento (qui trovi i nostri consigli per una vacanza nel Salento), ad appena 11 km dal Mar Adriatico e 23 km dal Mar Ionico, in una posizione strategica per andare alla scoperta di questo suggestivo territorio.
In questo articolo vogliamo consigliarti le cose da fare e vedere assolutamente durante un periodo di vacanza a Lecce.

Vedere il centro storico di Lecce

Vedere Lecce significa venire a contatto con il barocco (Il barocco leccese è riconoscibile per le sue sgargianti decorazioni ).
Tutto il centro storico di Lecce è ricco di belle facciate barocche, per cui, anche semplicemente passeggiando tra le sue vie, potrai apprezzare tutto il suo splendore ed il suo valore architettonico.

Camminando potrai vedere numerose interessanti chiese e allo stesso tempo sarà molto gradevole la visita a qualche bottega artigiana, dove potrai ammirare sapienti persone intente a lavorare la cartapesta, la pietra o il legno.

Piazza Duomo - centro storico di Lecce

Il ficus gigante di Lecce

Il ficus gigante con un’altezza di circa 18 metri per una circonferenza di 8 m. e 400 anni (l'età stimata è tra i 400 e i 500 anni) di età è l’albero più grande di Lecce e lo si può vedere nel centro storico entrando da Porta Rudiae all’interno del recinto dell’ex conservatorio di Sant’Anna la caratteristica particolare è data dalle numerose venature del tronco, attorcigliato all’inverosimile.

Ficus gigante

Anfiteatro Romano e il suo glorioso passato

Lecce è una città molto antica e vedere l’Anfiteatro romano è una testimonianza del suo glorioso passato. Risale al II secolo d.C. e come la maggior parte degli anfiteatri antichi era destinato ad intrattenere gli spettatori con spettacoli e giochi vari.
Col passare dei secoli subì gravi danni strutturali in seguito a terremoti e devastazioni e solo all’inizio del XX secolo fu riportato alla luce, grazie ad importanti lavori di scavo e di restauro.

Oggi l’Anfiteatro di Lecce ospita rappresentazioni teatrali e concerti.

Anfiteatro Romano Misurava all'esterno 102 x 83 m, e poteva ospitare 25.000 spettatori. - Foto: Vittorio Ambrosetti Flickr

Castello di Carlo V, il castello di Lecce

Un'altra cosa da vedere a Lecce è questa bella struttura fortificata, in Viale XXV luglio,  fu voluta da Re Carlo V nel 1539, come punto di difesa del territorio. Il castello fu eretto su una struttura già esistente e fu dotato di ampio fossato ed alte mura.
Nei secoli perse la sua funzione di difesa ed addirittura uno dei suoi saloni divenne sede prediletta per manifestazioni teatrali.

Sul finire del 1800 e per buona parte del 1900 divenne una caserma ed un distretto militare, mentre ad oggi è di proprietà del Comune che utilizza i suoi bei saloni per eventi culturali, mostre d’arte e manifestazioni eno-gastronomiche. 

E' possibile visitare il castello tutti i giorni dalle 9 alle 20 al costo di 3€

Castello di Lecce

Piazza Sant’Oronzo, il fulcro di Lecce

Vedere Lecce significa Piazza Sant’Oronzo, il fulcro della città, la piazza principale, un autentico salotto cittadino.
La pavimentazione è impreziosita da un bellissimo mosaico raffigurante lo stemma della città, mentre tutto intorno fanno bella mostra le facciate di alcuni dei più importanti palazzi leccesi.

Piazza Sant’Oronzo - Foto: Vittorio Ambrosetti Flickr

Una stupenda prospettiva di Piazza Sant’Oronzo - Foto: Paolo Margari Flickr

Le chiese di Lecce

Visitare Lecce significa anche vedere le chiese, ci sono dei tour incentrati solo sulla visita delle chiese. Lecce ha tantissime chiese, per lo più realizzate in stile barocco e tra tutte ce ne sono alcune che assolutamente non ti puoi perdere.

La chiesa principale è il Duomo, che si affaccia nell’omonima piazza. La bella facciata barocca lascia percepire la suddivisione dello spazio interno in tre navate.
Una volta all’interno verrai colpito da pregevoli stucchi, sempre in stile barocco, dai bei pavimenti di marmo e da numerose interessanti tele di artisti locali.

Duomo di Lecce - Foto: P. Denker Flickr

Il Duomo di Lecce - Foto: Giovy Flickr

Un altro stupendo esempio di barocco leccese lo potrai ammirare nella Basilica di Santa Croce con l’attiguo Convento dei Celestini. In particolare nella facciata potrai notare elementi rinascimentali e ricercatezza barocca che si fondonoinsiemein maniera armonica, per dar vita ad un monumento di spettacolare bellezza.

Basilica di Santa Croce di notte - Foto: il cantiere Flickr

L'interno della Basilica di S. Croce

Da notare che nel rosone della Basilica di Santa Croce è possibile identificare ben 6 visi nascosti a detta di alcuni storici una sorta di “egocentrismo” dell’architetto Cesare Penna

Il rosone con le 6 facce

Se queste due sono le chiese principali e le più interessanti, non sono di certo le uniche, infatti in tutta la città se ne contano circa una quarantina.

Se hai un po’ più tempo a disposizione ti consigliamo di visitare anche:

  • la chiesa dei Santi Niccolò e Cataldo (chiesa medievale fondata nel 1180) nel cimitero della città,
  • la chiesa di San Matteo,
  • la bella chiesa intitolata a Sant’Irene, patrona di Lecce fino al 1656,
  • la chiesa di Santa Chiara nel centro storico di Lecce
  • la chiesa di Santa Teresa chiesa barocca del centro storico di Lecce fondata nel 1620
  • la chiesa di Santa Maria della Grazia, costruita in epoca barocca nella centralissima Piazza Sant'Oronzo
  • l’Abbazia di Santa Maria di Cerrate, lungo la strada provinciale che collega Squinzano a Casalabate.

Qui trovi la mappa per organizzarti il tour delle chiese con presenti le chiese citate sopra

Eno-gastronomia Leccese

Lecce ha una lunga tradizione gastronomica, in cui ingredienti semplici si mescolano insieme per creare piatti tipici veramente gustosi. Le varie erbe aromatiche vengono molto utilizzate un po’ in tutti i piatti, sia di carne che di pesce.

Tra le varie specialità leccesi ti consigliamo di assaggiare il rustico leccese, preparato con due dischi di pasta sfoglia farciti con mozzarella, pomodoro, besciamella, noce moscata e pepe. 

Rustico Leccese

Inoltre non potrai rinunciare al gustoso dolce, chiamato “pasticciotto leccese”, che va mangiato rigorosamente caldo.

Pasticciotto Leccese

Il Salento, in generale, è terra di vini eccellenti, per cui, trovandoti a Lecce, non potrai non entrare in un’enoteca e lasciarti tentare da un buon bicchiere di Negramaro, di Primitivo di Manduria o di Salice Salentino.

Dove dormire a Lecce

Lecce propone un’ottima offerta di hotel, b&b, agriturismi e camere da affittare dando ai  turisti un’ampia possibilità di scelta.
Nel centro storico si trovano alcuni hotel di lusso, degli hotel 3 stelle e soprattutto, più economici ma molto accoglienti bed&breakfast. Ovviamente nel centro storico di Lecce i prezzi degli alloggi sono un po’ più elevati rispetto alle strutture periferiche.

Un’ottima soluzione sono i casali e gli agriturismi e le case vacanza che si trovano appena fuori la città, vicino al mare o tra gli ulivi. Si tratta principalmente  di vecchie masserie ristrutturate, molte delle quali con piscina, in questo caso ti consigliamo di vedere gli annunci di case vacanza di Lecce

Le spiagge in provincia di Lecce

In provincia di Lecce, spostandosi un pochino con la macchina, si possono raggiungere le più belle spiagge del Salento, da Punta Prosciutto, a Baia Verde, Torre Pali nella parte Ionica,  Torre Dell'Orso, San Foca, Laghi Alimini degna di nota è sicuramente la Grotta della Poesia per la parte Adriatica, solo per citarne alcune delle più suggestive. In generale potrai trovare sabbia fina e acque cristalline in cui fare il bagno tranquillamente.

Grotta della Poesia - Melendugno (LE)

Alcune spiagge sono attrezzate con i migliori confort per rendere il tuo soggiorno tranquillo e spensierato, mentre altre sono lasciate al suo aspetto naturale e selvaggio, con dune di sabbia e macchia mediterranea che ne fanno da cornice.

Movida serale di Lecce

Lecce è una città molto vivace e divertente. Se ami la vita notturna Lecce farà proprio al caso tuo. In città ci sono numerosi locali, bar e pub, che sapranno fare al caso tuo e accontentare sicuramente i tuoi gusti.
Alcuni locali propongono aperitivi e musica di sottofondo, mentre altri si trasformano in vere e proprie discoteche, permettendo di ballare fino a notte fonda... a te la scelta di come trascorrere le tue serate.

Notte della Taranta

La Taranta è la musica tradizionale del Salento ed ogni anno viene organizzato proprio in questa regione il festival di musica popolare più grande di tutta Europa.

Nel mese di agosto (qui puoi vedere le date degli eventi) potrai partecipare alla “Notte della taranta” in una delle città coinvolte, e ovviamente una tappa viene organizzata anche a Lecce, mentre la serata conclusiva, come da consuetudine, si svolge a Melpignano.

La Notte della Taranta

Il video su Lecce da non perdere!

Grazie ad A. Torselli per questo magnifico video su Lecce il video dura poco più di 5 minuti .. assolutamente da vedere sia per le riprese di ottima qualità sia per la narrazione! 

Perchè vedere Lecce

Per concludere ti consigliamo una vacanza a Lecce perché è realmente una città tutta da scoprire, ricca di storia e di fascino. La puoi visitare in ogni periodo dell’anno, anche se l’estate e la primavera sono le stagioni più apprezzate dai turisti.

Ad onor del vero c’è anche da dire che per godere appieno anche delle bellezze della costa leccese il periodo migliore sarebbe l’estate in quanto vengono organizzate sagre paesane e festival famosi che ti faranno assaporare ancor meglio le bellezze di Lecce e del Salento in generale.

1 consiglio per visitare Lecce al meglio

Per visitare Lecce e conoscerla al meglio potresti scaricare delle utili applicazioni come ad esempio: ViviLecce ( Android ) oppure Lecce Amica pensata per visitare la città in modo innovativo ( Android - Iphone) o ancora Guida Lecce una mini guida completa e gratuita di Lecce (Iphone).

Se non sei tecnologico potresti pensare di passeggiare per le vie di Lecce con una guida turistica (guarda il sito di Daniela Bacca) oppure optare per il Velo Service con risciò (il loro sito dove prenotare la visita), sarai condotto a spasso per la città di Lecce a bordo di un risciò portato da guide preparate, gentili e disponibili che ti faranno visitare  posti più importanti e suggestivi della "Firenze del Sud". 

- ADVERTISING -

Altri utenti hanno letto anche:

- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -