»  »  » 
Marsicovetere, borgo di storia e di sport all'aria aperta

Marsicovetere, borgo di storia e di sport all'aria aperta

- ADVERTISING -

Marsicovetere è un piccolo e grazioso comune della Basilicata, sorto a ben 1.000 metri di altitudine. Il suo territorio si trova compreso all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano – Val d’Agri – Lagonegrese ed è ricco di tracce di un antico passato, come si può evincere dal centro storico arroccato su di un’altura.

Marsicovetere è il comune più importante della Val d’Agri, anche se la posizione un po’ scomoda ha fatto si che il centro amministrativo e di maggior importanza economica sia divenuto col passar del tempo Pedali, piccola frazione del comune, divenuta sempre più grande e potente.
La frazione Pedali cambiò nome nel 1955 in Villa d’Agri e più o meno in quegli anni cominciò ad assumere un ruolo sempre più importante nella vita economica della vallata.


PARCO NAZIONALE DELL’APPENNINO LUCANO - VAL D’AGRI - LAGONEGRESE
Questo parco nazionale è di recente istituzione e la sua creazione risale solo al 2007, anche se la necessità di tutelare questa interessante area naturalistica si era già sentita diversi anni prima.
Si estende per quasi 70.000 ettari lungo l’Appennino lucano e al suo interno ricadono ben 29 comuni e 9 comunità montane. Il parco viene suddiviso in base all’antropizzazione, così nella zona 1 il grado di antropizzazione è pressoché nullo e l’interesse naturalistico è grande, nella zona 2 l’interesse naturalistico è rilevante ma non più elevato ed infine nella zona 3 l’antropizzazione è elevata ed il livello naturalistico è scarso, rimane il valore paesaggistico, storico e culturale di grande rilievo.

L’area del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano – Val d’Agri – Lagonegrese protegge impervie vette come quella del Volturino e del Monte Pierfaone, ma anche dolci pendii come quelli della Maddalena. Il paesaggio è vario, passando dalle cime frastagliate ai prati di alta quota, con specie vegetali di rara bellezza.
Più in basso ci sono boschi misti di querce, faggi e conifere che offrono riparo a tanti animali come il lupo, il cinghiale, la volpe, l’istrice ed il tasso. In particolare bisogna segnalare la presenza della rara lontra, che ormai è difficilissimo incontrare lungo i corsi d’acqua italiani.


SPORT  ED ATTIVITA’ INVERNALI A MARSICOVETERE
Nel comune di Marsicovetere è possibile sciare sul vicino Monte Volturino, dove una pista conduce fin sulla vetta del monte per poi ridiscendere lungo un’avvincente pista rossa lunga 2.600 metri. A questa pista si ricollegano ad un certo punto una pista nera, consigliata solo a sciatori esperti e più in basso una semplice pista servita da skilift per dar la possibilità di avvicinarsi allo sci.

Una volta giunti in vetta il paesaggio è grandioso, spaziando a 360° fino alla costa e nelle giornate più limpide è possibile posare lo sguardo su una linea blu all’orizzonte: il mare! Per riposarsi tra una discesa e l’altra è possibile rifocillarsi nel rifugio che si trova proprio in cima al monte, oppure c’è un altro punto ristoro prima di salire, dove si effettua tavola calda ed è possibile noleggiare tutta l’attrezzatura necessaria per divertirsi sulla neve.

Le piste da sci del Monte Volturino sono collegate alle piste del monte Viggiano e percorrendo pochi chilometri è possibile sciare sulle belle piste della Ski Area Sellata-Arioso, ampliando le possibilità di svago e di divertimento.
Il Monte Volturino e la sottostante Val d’Agri offrono tante stupende possibilità di passeggiate anche con la neve fresca, utilizzando le ciaspole.


SPORT ED ATTIVITA’ ESTIVE - MARSICOVETERE
Il Monte Volturino si presenta con due vette tanto diverse quanto affascinanti; l’una è aspra e glabra, dominata da rocce, mentre l’altra è più dolce e ricca di vegetazione.

Tanti sono gli sport da praticare in primavera, estate ed autunno. Il trekking è il re degli sport estivi, permettendo di raggiungere luoghi solitari e meravigliosi, a contatto con natura integra e selvaggia. Sul Monte Volturino ci sono delle aree attrezzate per fare ameni pic-nic e una zona dove poter campeggiare. Nel periodo estivo è aperto il Santuario della Madonna Assunta, visitabile dall’ultima domenica di maggio fino al 15 agosto, giorno in cui viene chiuso.
Questi luoghi possono essere scoperti anche in mountain bike, seguendo sentieri sterrati tra prati montani e boschi di faggi.
La sottostante Val d’Agri offre vari percorsi da effettuare a piedi o in bicicletta, magari affiancando qualche corso d’acqua.


VISITA DEL CENTRO STORICO DI MARSICOVETERE
Il grazioso centro storico racchiude tutta la storia millenaria di Marsicovetere, che rappresenta uno dei borghi più antichi e caratteristici della Basilicata.
L’aspetto è quello tipico di un borgo medievale, arroccato su di un’altura e costituito da strade in pietra e vicoli stretti, con case addossate le une alle altre. Passeggiando per le vie del centro si possono scorgere dei punti panoramici che regalano suggestivi scorci sulla Val d’Agri. Sul punto più alto dell’abitato svetta ciò che rimane dell’antico castello medievale di Marsicovetere, ovvero parte delle mura, una torre e la porta principale.
Di particolare interesse sono alcune chiese e palazzi che raccontano la storia di questo affascinante borgo della Basilicata.


EVENTI A MARSICOVETERE
Durante tutto l’anno vengono organizzate diverse feste folcloristiche, dove i prodotti tipici sono i sovrani della tavola e della festa in genere.
La specialità di Marsicovetere è il prosciutto marsicoveterese, preparato con antiche tecniche, seguendo ancora le tradizioni artigianali tramandate di generazione in generazione. Altre eccellenze del territorio sono il tartufo e i vini lucani, che diventano spunto per organizzare caratteristiche sagre, tra buon cibo, musica e tanto folclore.


COME ARRIVARE A MARSICOVETERE
Se si proviene dalla zona di Napoli conviene percorrere l’A3, uscendo ad Atena Lucana, quindi proseguire la strada statale 598 seguendo le indicazioni per Villa d’Agri in cui si trovano sicuramente le segnalazioni per Marsicovetere e la zona sciistica del Monte Volturino.
Se si proviene da Taranto si consiglia di percorrere la strada statale 106, quindi ricongiungersi con la SS 598 e seguire le indicazioni sopraccitate.
Dalla città di Potenza, Marsicovetere dista circa 80 km ed è agevolmente raggiungibile percorrendo la Basentana in direzione Salerno.
Facilmente si troveranno le indicazioni per la Val d’Agri e quindi per Marsicovetere ed il Monte Volturino.
 

- ADVERTISING -

Altri utenti hanno letto anche:

- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -