»  »  » 
La Basilica di Sant' Antonio - Padova

La Basilica di Sant' Antonio - Padova

- ADVERTISING -
Facilmente raggiungibile dall'autostrada, dalla stazione e dal piazzale degli autobus, la Basilica si trova in piazza del Santo, in centro a Padova, dove da oltre otto secoli riposa qui Sant' Antonio, il protettore di Padova. La prima particella della basilica, fu una chiesa francescana iniziata nel 1200.

All' esterno della Chiesa si può ammirare il Gattamelata (alias Erasmo da Narni) di Donatello, un monumento equestre di bronzo, commissionato dagli stessi eredi del condottiero, morto al servizio della Repubblica Veneta. Il maestro al posto di una scultura all'interno di un monumento funebre costruisce un monumento imponente, innovativo per tecnica e stile.

Lo stile della Chiesa è un misto tra gotico e affrescato ed è formata dalla Cappella del Santissimo, quella di San Giacomo e quella delle benedizioni ed ,infine, dalla tomba di Sant' Antonio, in cui si possono vedere la sua lingua e le sue corde vocali. Insomma un qualcosa di unico e allo stesso tempo perturbante, proprio in quel di Padova.

Più che i resti di decorazioni e dipinti, colpiscono i numerosi monumenti funebri: essi costituiscono un interessante spaccato della vita civile e culturale della città e della regione. Per questo motivo i visitatori non devono sottovalutare cosa stanno guardando.

Per i credenti l'esperienza spirituale che si può ottenere nella Basilica deve essere fortissima: infatti è meta di circa 4 milioni di pellegrini all'anno, volti ad ottenere l'incontro interiore con sant' Antonio, la misericordia del Padre e con Gesù Cristo Salvatore.

E' assicurata una visita in uno dei più grandi capolavori dell'arte, e la bellezza di quasta chiesa farà rimanere di sasso chiunque.
- ADVERTISING -

Altri utenti hanno letto anche:

- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -