»  »  » 
Vacanze a San Vito Lo Capo tra Spiagge e Cous Cous

Vacanze a San Vito Lo Capo tra Spiagge e Cous Cous

Spiagge con sabbia fine e candida, mare cristallino e pulito, rendono San Vito lo Capo una delle mete balneari più ambite dai turisti.
- ADVERTISING -

San Vito lo Capo è un paese delizioso, in provincia di Trapani (guida pdf Trapani), che sorge sul promontorio di Capo S. Vito in un punto dove la costa fatta di rocce si apre e forma una delle più belle e rinomate spiagge della Sicilia, con una finissima sabbia chiara che in alcuni momenti della giornata diventa dorata e con un tratto di mare in cui l’acqua è limpida e pulita tanto da meritare la “bandiera blu” che caratterizza i tratti di costa italiani migliori.

San Vito Lo Capo - Spiaggia

San Vito lo Capo tra storia e leggenda

La nascita del paese San Vito lo Capo, tra storia e leggenda, è molto suggestiva e caratteristica: pare che sia nato intorno ad una "cappelletta", poi diventata santuario, dedicata a S. Vito che qui operò e fece molti miracoli e che ancora adesso viene venerato e festeggiato.
Sembra che per visitare questa chiesa di San Vito lo Capo venissero da tutte le parti della Sicilia dormendo poi in tende, in baracche o direttamente all’addiaccio, fino a che si cominciò a costruire qualche casetta proprio per dare alloggio ai pellegrini che giungevano numerosi; ai pellegrini si aggiunsero i pescatori, che in questa zona avevano molto lavoro, e così nacque il paese.

Il Santuario - Foto: fabcom Flickr

Il Santuario di San Vito lo Capo è molto bello anche per la sua caratteristica e originale forma di castello medievale, in quanto per ragioni di difesa nel medioevo intorno alla chiesa fu costruita una fortezza.

Vista di San Vito Lo Capo - Foto: c. fricano Panoramio

La cosa molto bella e intelligente di San Vito lo Capo è il non essersi piegati alla speculazione edilizia croce, purtroppo, di tanti altri luoghi turistici italiani e quindi il paese è rimasto intatto con le sue case bianche arabeggianti, i suoi alberghi non di grande lusso ma spesso a conduzione familiare e il suo bellissimo paesaggio circostante.

Il centro di San Vito Lo Capo - Foto: N. e Pina Sicilia Panoramio

Il Museo del Mare

Caratteristico e interessante è il Museo del mare, nato nel 1997, si trova in via Savoia n.57, un piccolo museo che in alcune stanze racchiude tutti i reperti che nel corso degli anni sono stati trovati soprattutto in mare, sono divisi per periodi (preistoria, arabo, normanno, punico, romano), naturalmente oltre la visione dei vari pezzi ci sono dei pannelli con la spiegazione del periodo a cui fanno riferimento e la spiegazione di come sono stati trovati.

Spiagge e mare di San Vito Lo Capo

Il clima a San Vito lo Capo è favoloso, sempre ventilato, e il mare regala delle emozioni uniche, paragonabili solo al Salento.
I primi di settembre, sono i migliori giorni per godersi il mare, e per non incappare nella baraonda turistica, che quasi sicuramente possiamo incontrare nei precedenti mesi estivi.

Spiaggia San Vito Lo Capo - Foto: Andrea Flickr

Il primo tuffo nel mare di San Vito Lo Capo ti consegna alla banalità, ma già alla seconda bracciata lo percepisci. Qui il mare ha una personalità.

Ombrelloni in spiaggia - Foto: S. Ciambra Flickr

Sotto costa è sussiegoso, con il suo azzurro tropicale, si da le arie da Oceano Indiano e la spiaggia lunghissima, bianca e sabbiosa lo asseconda.

Il colore del mare di San Vito - Foto: G. Caruso Panoramio

Spiaggia - Che colori!! - Foto: G. Caruso Panoramio

Spiaggia in agosto - Foto: Matteo86 Panoramio

I colori del mare di San Vito lo Capo - Foto: M. Tacca Panoramio

Più al largo il mare è decisamente Mediterraneo, blu cupo quasi a nascondere un universo di gorgonie, posidonie e l'occhio curioso di miriadi di pesci. Bellissime le coste, splendide le sfumature del mare, ma la vera sfida comincia sott'acqua. Immergendosi sui 40 mt.
Le macchie scarlatte del corallo scaldano il cuore, trovando piccoli  rami di scarso valore commerciale, ma che delizia sicuramente la vista non solo corallo ma anche molti pesci e murene - nel golfo della tonnara troverete il relitto del cargo cipriota Kent chiamata "nave dei corani" chiamata così per il suo carico di libri sacri.

La nave dei corani giace su un fondo tra i 45 e i 50 m. di profondità

La riserva dello Zingaro

Appena fuori da San Vito la riserva dello Zingaro, suggestiva riserva naturale, con calette e percorsi immersi nella natura.

Riserva Dello Zingaro - Foto: A. Bonvini Flickr

Riserva Dello Zingaro - Foto: M. Finco Flickr

Il porto di San Vito Lo Capo con i suoi 200 posti barca ben riparati, è un'ottima base di partenza per il turismo nautico. Ed un ottimo rifugio per imbarcazioni da riporto. La navigazione è assicurata, grazie anche alla maestria dei tanti pescatori, che riconvertono abilità ed esperienza ad uso turistico.

Camminando nel lungomare

Il lungomare che si prolunga sino al centro, è molto ampio, e si possono fare delle belle e fresche passeggiate, dove non mancano le postazioni per l'affitto di biciclette.
Ancora percorrendolo, possiamo godere di molti servizi gastronomia, bar e tavola calda, senza tralasciare le pasticcerie dove gustare le specialità siciliane, a buon prezzo.

Cous Cous Fest

E' sotto il segno de "La Graine de la Paix" ovvero la semola della pace, che si svolge ogni anno a Settembre a San Vito Lo Capo (capitale mondiale del cous cous - guarda la prossima data), la rassegna dedicata al piatto della pace.

La kermesse per eccellenza l'evento che ogni anno, accoglie a San Vito Lo Capo nel segno dell'integrazione della pace, delegazioni provenienti da tutto il mondo impegnata in un a gara per il miglior cous cous.

In quel periodo la cittadina sfodera la sua anima internazionale ed un pizzico di sussiego tutto siciliano.

Cous Cous Fest

Centro storico di San Vito Lo Capo

Ma San Vito ha anche un centro storico, e una cultura dettati dai vari popoli, e scolpiti dal tempo che la conserva nelle sue caratteristiche particolari. Nel corso principale possiamo ammirare il santuario di San Vito Martire, mentre sulla strada prima di entrare nella cittadina, possiano ammirare il piccolo tempio di Santa Crescenza.

Cous Cous Fest - Foto: nunavut.it - Giuseppe Panoramio

San Vito Lo Capo è l'orgoglio dei Siciliani, dove il mare cristallino e la spiaggia bianchissima fanno da vera attrazione per milioni di turisti di tutto il mondo, che vogliono stare in tutta tranquillità.

Dormire in una casa vacanza

Sparsi per tutto il paese ci sono molti B&B, case vacanza, alberghi, che danno una calda accoglienza per far vivere la città nel miglior modo possibile, ma se vuoi vivere appieno San Vito Lo Capo ti consigliamo di scegliere una casa vacanza qui trovi molti annunci di case vacanza inseriti dai rispettivi proprietari che potrai contattare direttamente.

Un grazie a Luigi per questo magnifico video su San Vito Lo Capo prenditi 5 minuti e goditelo fino alla fine! 

Come raggiungere San Vito Lo Capo

  • In Aereo : Aereoporto Falcone Borsellino - Palermo, Aeroporto Birgi - Trapani 
  • In Automobile : Autostrada A29 - Palermo - Mazara del Vallo uscita Castellammare del Golfo S.S. 187 direzione Trapani - San Vito Lo Capo
  • In Autobus Linea  Segesta tratta Trapani - Palermo – Roma Autolinee Russo servizio Palermo - San Vito Lo Capo
  • In Nave Porto di Palermo - Porto di Trapani
  • In Treno Palermo - Castellammare del Golfo 
- ADVERTISING -
- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -