»  »  » 
Tra Vacanze e Carnevale a Sciacca

Tra Vacanze e Carnevale a Sciacca

- ADVERTISING -
La splendida città di SCIACCA TERME (ca. 40.000 abitanti) si distende sulla costa sud della Sicilia, sulla famosa strada archeologica tra Selinunte ed Agrigento.
Sciacca è la più antica località termale dell'Isola e uno dei maggiori centri della costa sud - orientale. La città possiede risorse idrotermominerali tra le migliori al mondo.

Presso il complesso termale si praticano diverse terapie. Inoltre, la cittadina è ricca di beni architettonici di gran valore e bellezza. Si possono visitare, infatti, costruzioni medievali ben conservate, ma anche palazzi cinque e seicenteschi, nonché un barocco di notevole fattura.

Il porto è uno dei più importanti in Sicilia, sopratutto per la formidabile flotta peschereccia, che dotata di modernissimi pescherecci d'alto mare rifornisce d'eccellente pescato diverso regione italiane. Il luogo vi riserva un bellissimo mare pulito e limpido, con le spiagge attrezzate per praticare ogni sorta di sport acquatico. Il carnevale allegorico è uno dei più belli e famosi di tutta d'Italia.

Sciacca è il luogo ideale di partenza per le visite di:
Selinunte - 30 km Segesta - 75 km
Eraclea Minoa - 25 km
Agrigento/Valle dei Templi - 55 km
Palermo - 100 km
Monreale + Erice - 75 km
Villa Casale - 140 km
Marsala - 65 km

IL CARNEVALE DI SCIACCA
Ogni anno viene creata una canzone, facilmente orecchiabile e molto divertente, che verrà abbinata al carnevale di quell'anno.
Questa canzone è il motivo cantato durante tutta la manifestazione e vi assicuro che l'imparerete e comincerete a canticchiarla con loro prima di quanto pensiate.

Quest'allegro gruppo carnevalesco fa il giro, in sfilata, di tutto il paese. Ogni gruppo mascherato è abbinato al carro, e i costumi sono anch'essi abbinati al tema del carro. La cosa che vi colpirà è che alcuni di questi gruppi sono gli stessi ragazzini del paese, che dalla loro bravura sembrano essere ballerini; i costumi sono creati dalle loro mamme, in vista dell'evento.

Ogni carro viene costruito da un gruppo di persone, che per mesi e mesi si chiude in un capannone, perché la loro creazione venga vista solo all'apertura del carnevale.

Questo gruppo di persone è composto da ceramisti, scultori, ma anche da architetti. La preparazione di un carro allegorico dura diversi mesi. I soggetti sono quasi sempre rappresentazioni satiriche di personaggi del nostro tempo. La materia prima è carta pesta; ma vengono anche utilizzati materiali ferrosi, argilla, carta stagnola e vengono arricchiti da fiori; durante la sfilata diverse persone in maschera salgono sugli stessi carri, e danzano, cantano e invogliano gli spettatori ad unirsi a loro nel canto.

E' un peccato sapere che a conclusione del carnevale il carro di Peppe Nappa sarà bruciato, e ad esso i partecipanti aggiungeranno tutto ciò che è servito per i festeggiamenti: cappellini di carta, fischietti, ecc..

All'inizio del carnevale si costituisce una giuria capeggiata da una madrina, che solitamente è un personaggio dello spettacolo. La giuria ha il compito di attribuire un voto ai carri, che saranno valutati per una serie di fattori tra cui il soggetto rappresentato e per l'impatto visivo. Alla fine della manifestazione, la madrina dell'anno, consegnerà un premio, costituito da una targa, a ogni carro. Mentre, uno solo, quello votato come più bello, sarà il vincitore del carnevale di Sciacca dell'anno.

Durante il Carnevale di Sciacca, viene anche organizzato il concorso di Miss Carnevale di Sciacca. La vincitrice parteciperà al carnevale di Viareggio e concorrerà alla finale nazionale di Miss Carnevale d'Italia. La domenica del carnevale, la mattina soprattutto, è un momento dedicato ai bambini.

Vengono organizzati, in piazza, degli spettacoli, dei giochi, è un momento allegro e divertente sia per i bambini che per gli adulti che vogliono assistere a queste rappresentazioni. Per gli amanti dei prodotti enogastronomici saccensi, invece, viene allestita un'area espositiva dove è possibile gustare i prodotti che anche nell'antichità venivano offerti agli spettatori: salsiccia, vino e cannoli alla ricotta, e anche altri prodotti tipici di Sciacca.

Chi vuole, può anche acquistarne un po' da portare a casa, cosicché il ricordo di questa splendida terra vi rimanga ancor più nel cuore!
- ADVERTISING -
- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -