»  »  » 
La Val Rendena, nel cuore del Parco Adamello-Brenta

La Val Rendena, nel cuore del Parco Adamello-Brenta

- ADVERTISING -
Il Parco Naturale Adamello-Brenta è stato istituito nel 1967 per proteggere molte specie animali in pericolo di estinzione.
Quest'ampia area protetta, che è la più estesa del Trentino, tutela diversi ambienti, dai fondovalle ricchi di acqua e di vegetazione agli alti pascoli, dai boschi di conifere fino alle vette che si stagliano su nel cielo con i loro ghiacciai perenni.

E' in quest'oasi naturalistica che si trova la Val Rendena, bagnata dal fiume Sarca e intersecata da una serie di valli laterali, tutte interessanti dal punto di vista naturalistico. In particolare ne spicca una, che effettivamente è la più suggestiva: la Val Genova, dove l'impeto delle acque forma cascate sormontate da graziosi ponticelli in legno.

La verde Val Rendena è incorniciata da spettacolari monti, dall'Adamello alla Presanella, alle Dolomiti del Brenta e sparsi per tutta la vallata sorgono 12 comuni, di cui il più grande è Pinzolo anche se la località sicuramente più conosciuta e rinomata è una sua frazione: Madonna di Campiglio, dove la mondanità è di casa!

La Val Rendena è un luogo dove tutti possono trascorrere una piacevole vacanza, viste le diversificate offerte turistiche, cominciando dalla ricettività che garantisce soluzioni per tutte le tasche: da sofisticati hotel 4 stelle con all'interno centro benessere, con sauna, piscina, palestra, a più economici 2 o 3 stelle, in classico stile alpino, dove l'ospitalità nonmanca di certo.
Si può optare inoltre per diverse alternative quali residence, piccoli appartamenti, bed e breakfast o agriturismi.

Gli svaghi in questo luogo sono i più diversificati e per gli amanti degli sport all'aria aperta non c'è che l'imbarazzo della scelta.
Sci e pattinaggio su ghiaccio sicuramente sono i più gettonati in inverno, ma affianco a questi sport classici si possono fare belle passeggiate con le ciaspole sulla neve fresca, sleedog su di una slitta trainata da cani oppure entusiasmanti percorsi su di una motoslitta.

A Pinzolo c'è uno stadio del ghiaccio con una pista olimpionica, dove si tengono gare di hockey, pattinaggio artistico, gare di velocità e di curling.
Per gli appassionati dello sci da discesa la Ski Area di Pinzolo, il Doss del Sabion, garantisce divertimento su piste di diverse difficoltà tecniche, sempre innevate durante tutta la stagione invernale grazie all'ausilio di cannoni.

9 impianti di risalita, di cui un tappeto mobile che si trova nel campo scuola dove è possibile prendere lezioni di sci per principianti, portano tra le cime più belle d'Europa, facendo godere di panorami spettacolari tra un'emozionante discesa e l'altra!

In Val Rendena anche gli amanti dello sci di fondo trovano un tracciato dove poter praticare sia la tecnica classica che il pattinato; si tratta dell'anello di fondo che si trova poco distante dal centro abitato di Carisolo.

Esso ha una lunghezza di soli 3 chilometri, ma i suoi punti forti sono sicuramente l'illuminazione notturna che permette di sciare anche dopo il calar del sole e l'innevamento programmato che garantisce un tracciato sempre in ottimo stato per tutta la stagione invernale.
Inoltre qui è possibile prendere lezioni di sci, accedere agli spogliatoi e usufruire dei locali per applicare la sciolina agli sci.

In estate i sentieri sono moltissimi, tra i più facili che si snodano nei fondovalle, percorribili anche da famigliole con bambini piccoli, ai più impegnativi in quota, fino alle arrampicate. Per gli appassionati di bicicletta e mountain bike non c'è che scegliere tra chilometri e chilometri di piste e sentieri per accontentare le esigenze di ogni tipo di turista.

Per i più arditi e temerari i fiumi tumultuosi permettono di fare rafting, mentre per gli appassionati di volo non manca certo la possibilità di lanciarsi col parapendio. Se si è persone un po' più tranquille ci si può dilettare col tennis, l'equitazione o una nuotata in piscina.

Se invece si vuol provare uno sport un po' più insolito, vicino Madonna di Campiglio c'è il Rendena Golf Club, con un campo pratica di 200 metri e una ventina di postazioni coperte e scoperte. Adiacente sorge il campo da golf vero e proprio, con 9 buche, immerso nel verde, dove spicca l'azzurro delle acque dei laghetti e dei vari corsi ruscelli che lo rendono un autentico angolo di paradiso.

Oltre ad offrire paesaggi mozzafiato, aria buona, possibilità di dedicarsi a diversi sport, la Val Rendena, propone prodotti tipici che un turista attento alle tradizioni e alla cultura di un luogo non può certo farsi sfuggire.

Spiccano eccellenti prodotti caseari, come la Spressa delle Giudicarie Dop e gli insaccati (uno per tutti lo speck tipicamente trentino!); inoltre non si può non assaggiare la salamella e il salame all'aglio di Caderzone.

Tra i dolci, molto delicata e altrettanto buona è di certo la torta di carote tipica di Madonna di Campiglio.
- ADVERTISING -

Altri utenti hanno letto anche:

- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -