»  »  » 
Campitello Di Fassa Val di Fassa richiama un turismo elitario

Campitello Di Fassa Val di Fassa richiama un turismo elitario

- ADVERTISING -

Campitello di Fassa a due passi da Canazei, ai piedi del suggestivo massiccio montuoso del Col Rodella, sorge a 1.448 metri sul livello del mare il piccolo comune di Campitello di Fassa che conta poco più di 700 abitanti. Il suo nome deriva probabilmente dalla parola latina campus (campo).

Insieme agli altri comuni della Val di Fassa e di alcune valli adiacenti Campitello di Fassa forma la Ladinia, antica area in cui ancora oggi viene insegnato il ladino a scuola come lingua ufficiale accanto all'italiano.
Per non far perdere la memoria storica di questa antica cultura è nato l'Istituto Culturale Ladino, con sede a Vigo di Fassa, con lo scopo di raccogliere e studiare materiale concernente la storia, l'economia, la lingua, il folklore e la mitologia della gente ladina.
Di conseguenza è stato anche realizzato il Museo Ladino di Fassa, adiacente all'Istituto sopra menzionato, con alcune sedi distaccate nei vari comuni della valle.

Il centro è piccolino e caratterizzato da strette vie ed edifici storici che svelano un passato antico in cui gli abitanti di Campitello vivevano grazie all'agricoltura e all'allevamento del bestiame, prima di scoprire la recente vocazione turistica di questo luogo incantevole.
Sono sorti così, in anni recenti, una miriade di hotel ed appartamenti per ospitare ed accogliere al meglio i numerosissimi turisti che sia in estate che in inverno qui apprezzano il riposo, il relax, oltre ai molti sport praticabili.
Oggi Campitello di Fassa vanta la più alta concentrazione di hotel 4 stelle di tutta la Val di Fassa, attirando un turismo sempre più elitario. Lo sci è il padrone indiscusso dell'inverno! Dal centro del paese è possibile prendere una moderna e funzionale funivia che porta direttamente sulla cima del Col Rodella, definito il balcone delle Dolomiti per il magnifico paesaggio che riesce ad offrire: guardando verso nord ovest si scopre l'intera catena dolomitica del Sassolungo, spostando lo sguardo a nord est, all'orizzonte si scorgono il Sas Pordoi, il gruppo del Sella e la Marmolada, la regina delle Dolomiti!
Raggiunta la ski Area Col Rodella, si può raggiungere facilmente la vicina Ski Area Belvedere e volendo accedere al carosello sciistico del Sella Ronda.

Qui il divertimento è assicurato, con chilometri e chilometri di piste da scegliere in base alla propria bravura e preparazione! La funivia che parte dal paese e arriva direttamente sul Col Rodella è aperta anche in estate per permettere delle belle passeggiate ed escursioni in quota.

In località Ischia è nato un moderno centro sportivo che si è dotato di diversi impianti per permettere la pratica di differenti sport, quali basket, calcetto, tennis e golf.
Inoltre qui c'è la più grande parete artificiale per l'arrampicata e per gli amanti del volo non bisogna certo dimenticare la possibilità di sorvolare questi affascinanti paesaggi su di un parapendio o deltaplano.

Una bella vallata dove fare delle rilassanti passeggiate in estate è la Val Duron, ricca di flora alpina grazie all'alternarsi di prati, boschi e piccoli rivoli d'acqua che la rendono florida e verdeggiante.

Nel piccolo centro abitato di Campitello di Fassa non c'è molto da vedere; spicca la Chiesa intitolata ai Santi Filippo e Giacomo che pare sia una delle più antiche di tutta la Val di Fassa in quanto ne è stata ritrovata memoria già in documenti del 1200, anche se l'architettura attuale, in stile gotico, risale al 1525.
Molto particolare è il campanile che si distingue da quello caratteristico di tutte le altre chiese della Val di Fassa dalla tipica forma a cipolla con questo a forma di torre.

La cucina tradizionale è quella tipica fassana con influenze tirolesi (vedi la preparazione dei tipici canederli) e venete (dalla polenta alla cacciagione).
Un piatto caratteristico di un po' tutta la Val di Fassa è la zuppa d'orzo ma non bisogna dimenticare la produzione di straordinari formaggi che racchiudono tutti i profumi dei pascoli d'alta quota. Il Caseificio Sociale di Campitello produce un rinomato formaggio dal gusto intenso e deciso, il Ciampedel de Fascia.

- ADVERTISING -

Altri utenti hanno letto anche:

- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -