»  »  » 
Campitello Matese: sci invernale e natura incontaminata

Campitello Matese: sci invernale e natura incontaminata

- ADVERTISING -

Campitello Matese è una delle principali località sciistiche dell’intero sud Italia e sicuramente la più importante della regione Molise. Il comune in cui ricade questa località, posta a 1.400 metri di altitudine, è quello di San Massimo, e Campitello Matese rappresenta la sua appendice posta più in alto.
Sia in estate che in inverno è una ormai nota località dove rilassarsi e divertirsi potendo praticare svariati sport.

AMBIENTE
Campitello Matese sorge in un ampio pianoro circondato da elevate cime montuose, tra cui la più elevata è quella di Monte Miletto (2.050 m.s.l.m.). Altre vette che si avvicinano ai 2.000 metri completano il Massiccio del Matese, gruppo montuoso di origine carsica che permette di scoprire grotte, boschi ed altre bellezze naturalistiche camminando in una natura incontaminata.

SPORT INVERNALI
In inverno, quando la temperatura scende al di sotto dello zero e la neve cade candida, Campitello Matese si trasforma in un’attrezzata area sciistica, comprendente ben 40 km di piste idonee alla pratica dello sci da discesa. 3 seggiovie, 3 skilift ed 1 tapis roulant; questi rappresentano gli impianti moderni ed efficienti che permettono di sciare in piena libertà sul pianoro di Campitello.
Già dal paese è possibile accedere ad alcune piste e tramite gli impianti di risalita si può arrivare fino alla vetta del Monte Miletto.
Tra le piste più frequentate ed apprezzate ci sono quella “Del Caprio” e quella “Cristallo”, impegnative e divertenti che tra l’altro hanno ricevuto l’omologazione dalla federazione internazionale di sci. Per permettere di sciare anche quando la neve naturale non è sufficiente si è creato un impianto di innevamento artificiale che, se le temperature sono idonee, garantisce l’innevamento di oltre il 70% delle piste.

Le piste sono state create per rispondere alle esigenze di tutti e così qui a Campitello Matese ognuno può trovare quella più adatta alle proprie capacità tecniche. I più audaci si potranno cimentare anche in avventurosi fuori pista, per cui è sempre consigliabile farsi accompagnare dalle esperte guide del posto, mentre i principianti potranno avvicinarsi a questo sport seguendo gli insegnamenti degli istruttori della scuola di sci. Per i bambini esiste anche uno snowpark, dove divertirsi tra la neve in tutta sicurezza.
Se si è amanti dello sci di fondo, qui si trovano tre anelli di differente difficoltà, che permetteranno di sciare tra scenari da favola, a soli due passi dal centro abitato.
Per chi ama le passeggiate anche in inverno si consiglia di provare le ciaspole, antica soluzione adottata già secoli fa per poter camminare sulla neve fresca senza sprofondare. Per completare l’offerta turistica sono stati creati una pista per il freestyle con una serie di gobbe ed una pista per i bob.
Affinché anche i meno attrezzati si possano avvicinare a questi avvincenti e divertenti sport invernali è possibile noleggiare in loco tutto il materiale necessario per divertirsi sulla neve.


SPORT ESTIVI

Quando la neve comincia a sciogliersi lascia il posto agli splendidi bucaneve, che segnano la fine dell’inverno e l’avvicinarsi della bella stagione. Anche in primavera ed in estate Campitello Matese si conferma una località amata per settimane verdi o brevi week-end in cui evadere dal traffico cittadino. I boschi di faggi che si alternano a pascoli e prati donano colori e profumi che inebriano l’aria regalando un’oasi di pace e tranquillità a tutti coloro che scelgono questa località per sfuggire alla frenesia quotidiana.
Tante sono le escursioni da poter fare a piedi, in mountain bike o in sella ad un cavallo. Le guide organizzano uscite giornaliere in base alla preparazione atletica dei partecipanti, conducendo a scoprire gli angoli più suggestivi dell’altopiano del Matese. Spesso le escursioni guidate si concludono con cene conviviali di tutti i partecipanti, per assaggiare le specialità culinarie di quest’angolo del Molise.
Negli ultimi anni si stanno organizzando anche uscite con i quad, per provare esperienze differenti, godendosi i suggestivi paesaggi senza percorrere sentieri impegnativi.
Come già accennato la zona è ricca di grotte, essendo il pianoro di origine carsica, e ben conosciuta dagli appassionati di speleologia.

Il Matese si presenta con doline, voragini, inghiottitoi e grotte, con corsi d’acqua che d’improvviso scompaiono nel sottosuolo, magari per riaffiorare anche a chilometri di lontananza.
Tra tutte le grotte la più famosa è il “Pozzo della neve”, una delle più profonde cavità italiane, presentando uno sviluppo in verticale di oltre 1.000 metri ed un cunicolo lungo circa 4,5 km.
Quando le condizioni meteorologiche sono favorevoli è possibile librarsi in aria e ammirare il paesaggio dall’alto, il tutto praticando il parapendio, volendo anche in struttura biposto accompagnati da un istruttore.
E se si ama l’arrampicata qui si troveranno indubbiamente delle belle pareti da scalare, magari affidandosi anche a degli accompagnatori esperti.
Oltre agli sport all’aria aperta nel comprensorio del Matese è possibile praticare i classici sport, dal calcetto al basket, dalla pallavolo al mini golf, fino al tennis e al tiro con l’arco.


COSA VISITARE NELLE VICINANZE

Se si vuole organizzare una gita nelle vicinanze di Campitello Matese e si è interessati all’archeologia, si consiglia di visitare Sepino, antica città fondata dai romani dove è ancora possibile scorgere i resti delle antiche terme, dello splendido teatro e della cinta muraria.
Un’altra meta che sicuramente verrà apprezzata è Castelpetroso dove è possibile visitare il santuario dell’Addolorata.


EVENTI A CAMPITELLO MATESE

Soprattutto durante la stagione estiva in tutta la suddetta area vengono organizzate diverse manifestazioni, soprattutto mirate a rilanciare le tradizioni ed il folklore che hanno sempre contraddistinto questi luoghi.
Alle volte si sono scelti scenari insoliti ed affascinanti per lo svolgersi di alcune manifestazioni. In diverse occasioni si sono eseguiti concerti di musica classica e moderna nel “Bosco di Pietra”, splendido bosco di faggi ad alto fusto.


COME ARRIVARE A CAMPITELLO MATESE

Indubbiamente il mezzo più comodo per raggiungere questa rinomata località turistica è tramite l’automobile, visto che non è servita da alcuna rete ferroviaria. Le più vicine stazioni sono quelle di Campobasso e di Termoli.
Se si giunge da lontano e si preferisce utilizzare l’aereo è utile sapere che i più comodi scali aeroportuali sono Roma Fiumicino, Roma Ciampino, Napoli, Pescara e Foggia. Indubbiamente però restano sempre molto distanti e difficili da raggiungere con l’autobus.

- ADVERTISING -
- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -