»  »  » 
Senigallia, Cosa Vedere oltre alla meravigliosa Spiaggia di Velluto

Senigallia, Cosa Vedere oltre alla meravigliosa Spiaggia di Velluto

Spiaggia di Velluto e la Rotonda a Mare sono il simbolo turistico di Senigallia ma oltre a questo cosa fare e cosa vedere a Senigallia. Ecco qua!
- ADVERTISING -

Senigallia è una splendida località balneare in provincia di Ancona, una delle mete turistiche più gettonate delle Marche. Dal 1997 riceve ogni anno la Bandiera Blu per le sue acque pulite, i servizi offerti ai turisti e la sicurezza garantita sulle spiagge.

Spiaggia di Senigallia - Rotonda a Mare

Ha a disposizione un bel lungomare di 14 chilometri, con spiagge attrezzate con vari stabilimenti balneari e di facile fruizione anche con passeggini o a persone con problemi motori, grazie alla presenza di passerelle che conducono fin sulla spiaggia.

Senigallia sorge nei pressi della foce del fiume Misa, in un territorio pianeggiante contornato da verdeggianti colline che si affacciano direttamente nel mare.

Senigallia, meta top per vacanze tra sole, mare, buon cibo, serate romantiche e un pizzico di cultura

Senigallia e la sua Spiaggia di Velluto

Senigallia oggi è una delle città balneari più suggestive delle Marche, con una lunga spiaggia sabbiosa, costituita da granelli talmente piccoli tanto da valerle l'appellativo "spiaggia di velluto".

Essendo, Senigallia una località molto gettonata offre al turista molte strutture ricettive suddivise tra alberghi, case vacanza, e campeggi, ma non solo, essendo una città di mare mette a disposizione vari stabilimenti balneari. Ecco che tra tutti te ne vogliamo consigliare 3 decisamente interessanti, magari ci potrai passare una giornata, giusto per provare l’esperienza.

  1. Bagni77 Si trova nel Lungomare D. Alighieri 77 è uno stabilimento che oltre ad una spiaggia curatissima, offre veramente moltissimi servizi dai vari campi da volley, calcetto, tennis al noleggio di lettini galleggianti, canoe, ombrelloni, capanni …  la possibilità di doccia calda e fredda, servizi igienici , una piccola biblioteca e la connessione wifi insomma un bagno completo a 360°, che va a soddisfare ogni esigenza: sole e riposo, relax al tramonto, divertimento e musica durante le serate. Sito Web
     
  2. Bagni 64 Apapaia sempre sul Lungomare D. Alighieri, ecco un altro bagno anche questo con molteplici servizi troverai un ambiente confortevole; personale giovane, sorridente, professionale e accogliente, la struttura è molto curata, il bagno sempre pulito così come la zona docce e le cabine. Sicuramente qui farai una splendida esperienza sia che tu stia in spiaggia o nella zona bar attrezzata con divanetti e poltrone. Pagina Facebook
     
  3. BAGNI 79 Carlo e Armanda sul Lungomare D. Alighieri nasce uno dei primi bagni balneari, oltre 50 anni fa, offrendo alla clientela un ambiente familiare ideali per vacanze all’insegna del relax  tutte da vivere. Dotato anche questo di moltissimi comfort tra cui anche la wifi e giochi per bambini, perfetto dunque per famiglie soprattutto per chi ha bambini piccoli, dispone infatti di un'area attrezzata con parecchi giochi come scivoli, tunnel e un gazebo con giochi per bimbi di tutte le età. Sito Web

Nelle calde serate estive il lungomare si anima con tanti locali che fanno musica dal vivo e ristorantini, a due passi dal mare, che cucinano l'ottimo pesce pescato in giornata dai pescherecci che escono quotidianamente e vendono i loro prodotti al mercato che si svolge ogni giorno al Foro Annonario.

Mare Senigallia - Foto: Frenchy Flickr

La storia del turismo risale agli inizi del 1900 ed il suo simbolo ben presto divenne la Rotonda a Mare, inaugurata nel 1933. Questa bella costruzione subì diverse distruzioni e ricostruzioni, l'ultima in anni recenti, infatti la Rotonda è stata riaperta nell'estate del 2006 con l'intento di farla divenire luogo privilegiato per intrattenimenti.

Rotonda a Mare - Foto: sara.mnc Flickr

Essa è tornata ai suoi antichi splendori e soprattutto di notte è una delle attrattive principali della città, sorgendo direttamente in mezzo all'acqua.

Cosa vedere a Senigallia

Senigallia non è solamente una bella località di mare dove trascorrere vacanze all'insegna del relax, del sole e del divertimento, ma anche un grazioso centro storico con diversi palazzi, chiese e monumenti che vale la pena vedere per apprezzare fino in fondo le bellezze della città.

1. La Rocca

La Rocca è una delle costruzioni più caratteristiche da vedere a Senigallia, sorta come struttura difensiva, nei secoli vide la sovrapposizioni di stili architettonici differenti, divenendo oltre che fortezza anche dimora di ricche famiglie signorili.

Oggi ospita periodicamente mostre d'arte ed eventi culturali.

La Rocca

2. Palazzo del Duca

Piazza e palazzo del Duca

Vicino alla Rocca si ergono altre costruzioni di un certo pregio: Palazzo del Duca, risalente al 1500 e voluto fortemente dai Della Rovere, al suo interno splendido è il soffitto a cassettoni che si può ammirare nella Sala del Trono; 

3. Fontana dei Leoni

Fontana dei Leoni - Piazza del Duca, tra Rocca Roveresca, Palazzo del Duca e Palazzetto Baviera - Foto: Marmarco Flickr

La Fontana delle Anatre, nota anche come Fontana dei Leoni, si presenta decentrata rispetto alla piazza, in quanto questa era utilizzata per parate ed esercitazioni; il Palazzetto Baviera, costruzione edificata più o meno nello stesso periodo della Rocca, per volontà di Giovanni Giacomo Baviera.

4. La Fontana di Nettuno

Passeggiando per le vie del centro si potranno osservare Piazza Roma, con la bella fontana di Nettuno e la facciata del Palazzo del Governo, del 1600; Palazzo Mastai, residenza della famiglia Mastai fino agli inizi del 1900, oggi è divenuto un museo dove sono esposti preziosi cimeli appartenuti a Papa Pio IX.

5. Il Foro Annonario e il mercato della frutta

Foro Annonario

Anche il Foro Annonario, dove quotidianamente si tiene il mercato di frutta, verdura e pesce, presenta una struttura architettonica di un certo interesse; progettato nel 1834 in stile neoclassico è caratterizzato da un portico a pianta circolare con 24 colonne in stile dorico. Progettato nel 1834 dall'architetto senigalliese Pietro Ghinelli.

6. I Musei di Senigallia

Per gli appassionati di archeologia sarà interessante scoprire i reperti di età romana venuti alla luce in seguito agli scavi effettuati per costruire il Nuovo Teatro la Fenice, nel 1989.

Per completare il giro turistico di Senigallia si possono visitare 3 Musei:

  • la Pinacoteca diocesana di Arte Sacra, con opere databili tra il 1500 ed il 1800,
  • il Museo di storia della mezzadria
  • il Museo d'arte moderna, dell'informazione e della fotografia.

Cosa fare a Senigallia

Il comune di Senigallia in estate propone un ricco cartellone pieno di eventi che accontentano i gusti di tutti coloro che decidono di trascorrere le proprie vacanze estive in questa ridente città balneare.

I vari locali del lungomare e gli chalet che sorgono direttamente sulla spiaggia propongono vari tipi di musica per scatenarsi con quella da discoteca, oppure rilassarsi con un po' di musica dal vivo rinfrescandosi con un delizioso cocktail in compagnia degli amici.

Le "Notti Tinte" di Senigallia

Tra gli eventi di maggior rilievo non si possono non citare le "Notti tinte", manifestazione che si svolge solo da pochi anni ma ha già riscosso un buon successo di pubblico.

Si sviluppano in tre serate ed il tema, come si evince dal nome di tale evento, è il colore. Concerti, balletti, rappresentazioni teatrali animano le vie del centro, tingendo di colore e musica i luoghi più suggestivi di Senigallia da Piazza del Duca, al Foro Annonario, attirando artisti provenienti da tutta Europa e coinvolgendo il numeroso pubblico che ha sempre partecipato fin dalla prima edizione.

Summer Jamboree il festival degli anni 40 e 50

Senigallia Summer Jamboree - Foto: Giu Flickr

Ad agosto un'intera settimana è dedicata alla cultura americana degli anni '40 e '50, tale festa è denominata "Summer Jamboree" e si svolge tra concerti, sfrenati balli, come lo swing, spettacoli e animazioni varie proiettando lo spettatore realmente nell'America di quei favolosi anni.

Uno degli spettacoli più attesi è quello pirotecnico che ormai da diversi anni si svolge verso fine agosto. I fuochi artificiali si rispecchiano nelle acque del mare, creando un'atmosfera suggestiva che riesce a catturare l'immaginazione delle centinaia di persone che ogni anno vi assistono.

La Fiera di Sant'Agostino

Gli ultimi tre giorni di agosto si svolge anche la fiera principale di tutto l'anno, precisamente la Fiera di Sant'Agostino, con la partecipazione di numerosissime bancarelle che vendono di tutto di più, colorando tutte le vie principali della città.

Perchè fare una vacanza a Senigallia

Il lungomare di Senigallia è pertanto una meta ambita sia nei weekend invernali che in tutta la stagione estiva. Di giorno vengono offerti tutti i servizi per garantire una tranquilla permanenza sulla spiaggia mentre la sera gli chalet si trasformano in ottimi ristoranti, pub, gelaterie e discoteche.

E' impressionante vedere le migliaia di persone che ora in ora passeggia su e giù e non può fare a meno di fermarsi a godersi un po' di questi servizi.

Altra caratteristica molto apprezzata è il fatto di veder organizzare molte iniziative durante il tardo pomeriggio.

Più che altro hanno puntato molto sullo sport ed il movimento proponendo corsi di step, aerobica, kick boxing, balli di gruppo e latino americano.

Con un po' di fantasia ed un minimo di organizzazione hanno saputo coinvolgere anche i meno giovani in allegri e spensierati divertimenti, utili sia per il corpo che per liberare la mente dallo stress quotidiano.

- ADVERTISING -

Altri utenti hanno letto anche:

- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -