»  »  » 
Livigno Il paradiso dello shopping a 1.800 metri di quota

Livigno Il paradiso dello shopping a 1.800 metri di quota

Livigno, con i suoi 1.800 m. di altitudine è tra i comuni italiani più popolati tra quelli che si trovano ad alta quota .. guarda che posto!
- ADVERTISING -

Livigno si trova in provincia di Sondrio, con i suoi 1.800 metri di altitudine, è tra i comuni italiani più popolati tra quelli che si trovano ad alta quota. Il paese si snoda lungo la strada che percorre la valle attraversata dal fiume Spol, che riversa poi le sue acque nel Danubio, quindi nel Mar Nero; infatti politicamente si trova sotto lo Stato italiano, ma geograficamente si trova nel bacino idrografico del Danubio, ovvero in Svizzera.

Dove si trova Livigno

Clima e meteo a Livigno

Il clima di Livigno è di tipo alpino, con inverni lunghi e rigidi ed estati brevi e fresche. Durante le ondate di freddo la temperutara può pricipare fino ai -28 °C, invece durante le giornate estive più calde la temperatura non supera generalmente i 25° °C. Di seguito puoi trovare le previsioni meteo a Livigno dei prossimo 6 giorni (fonte: Meteo.it)

Una sua frazione, Trepalle, detiene un record di tutto rispetto, ovvero, trovandosi a ben 2.250 metri sul livello del mare è il centro abitato permanentemente più alto d'Europa.

Livigno Inverno

Come arrivare a Livigno

Le vie di accesso alla bella vallata di Livigno sono diverse, da scegliere anche in base alla stagione nella quale si decide di recarvisi. Se non si vuole espatriare in Svizzera, quindi passando interamente per l'Italia, si può fare la Valtellina e da lì il Passo del Foscagno, percorrendo la S.S. 301, oppure vi si può accedere dalla Forcola di Livigno, attraversando la Valle di Poschiavo.

Questa alternativa la si può prendere in considerazione solo in estate in quanto la Valle di Poschiavo non è transitabile in inverno, in ultimo si può optare per il passaggio tramite l'Engadina, grazie al tunnel Munt La Schera, pagando un pedaggio abbastanza esoso agli svizzeri considerando il breve tragitto che bisogna percorrere!

Livigno main street - Foto: Evgeniy Isaev Flickr

Gli abitanti di Livigno sono stati abituati, fin da tempi remoti, all'isolamento dovuto alla particolare posizione in cui sorge il centro abitato.

Nel 1914 una prima svolta si ebbe con la costruzione di una via carrozzabile, che passando per il Passo del Foscagno, collegava Livigno all'Italia, ma comunque nei lunghi e rigidi inverni gli abitanti rimanevano bloccati in paese senza possibilità alcuna di spostarsi se non a piedi o con gli sci.

Rocco Silvestri e la svolta di Livigno nel 1952

In autunno arrivavano le provviste che dovevano bastare fino in primavera, e così ci si preparava all'arrivo della neve e del freddo. Per uscire da questo isolamento dovettero aspettare tempi recenti, infatti solo nel 1952 avvenne la vera svolta, grazie ad un livignasco, un certo Rocco Silvestri, che mise a disposizione i propri mezzi per tentare di spalare la neve sul Passo del Foscagno, nonostante tutti si opponessero a ciò.

Fu un successo, un vero cambiamento radicale che portò Livigno a conoscere il turismo non solo nella bella stagione. Ad oggi è una meta gettonatissima sia in estate che in inverno, grazie ai magnifici paesaggi, agli impianti di risalita moderni, alla tradizione culinaria che non si è persa negli anni e sicuramente grazie anche alle tante possibilità di fare shopping, visto che si tratta di una zona franca, libera da molte tasse statali, prima fra tutte l'IVA.

Fare shopping a Livigno: una moda conveniente

L'asprità del suo territorio ha permesso, fin dal 1500, di godere di alcune agevolazioni, che si sono protratte nel tempo fino ai giorni nostri. Oggi fare shopping a Livigno è diventata una moda conveniente, soprattutto per quello che riguarda gli alcolici, i tabacchi, lo zucchero, ma anche altri articoli risultano avere dei prezzi vantaggiosi, come ad esempio l'abbigliamento e oggetti ad alta tecnologia, dai cellulari alle macchine fotografiche. Molto carini e caratteristici i tanti negozi che vendono innumerevoli oggetti in legno, costruiti inevitabilmente a livello artigianale.

Piste da sci a Livigno

In inverno la fruibilità delle piste da discesa è garantita per un periodo molto lungo, in quanto trovandosi ad una certa altitudine le prime nevicate arrivano abbondanti già agli inizi di novembre, e se proprio la neve dovesse scarseggiare si rimedia subito con i cannoni! In linea di massima è possibile sciare fino agli inizi di maggio. Il video qui sotto rende bene l'idea dello sci e dello snowboard che si fa a Livigno.

Ci sono ben 32 impianti di risalita dagli skilift per le piste più corte e più adatte per i principianti (qui è possibile scaricare una mappa delle piste), a seggiovie e cabinovie che portano ad oltre 2.000 metri di altitudine, da dove si può godere di un magnifico panorama.

Gli impianti di risalita si snodano tutti intorno al paese che è lungo svariati chilometri; per agevolare gli spostamenti e permettere una miglior fruibilità delle piste ci sono diversi ski bus, messi a disposizione gratuitamente, che permettono agevolmente di spostarsi per tutto Livigno senza dover pensare a guidare e a cercare parcheggio! In totale sono garantiti 115 chilometri di piste da discesa, anche se sono tutte di un livello medio-basso, e non particolarmente impegnative.

Le piste da Sci - Foto: Glenn Wood Flickr

Su tali piste è possibile praticare anche lo snowboard per il quale hanno creato anche un apposito half-pipe artificiale. Alle volte si possono vedere scendere dalle piste da discesa delle persone che praticano una tecnica di sci particolare, che ha origini lontane nel tempo ma che oggi non è più molto praticata: il telemark.

Half pipe

Per gli amanti del fondo ci sono ben 50 chilometri di piste battute che vanno da un'estremità all'altra del paese; di particolare rilevanza è l'accesso completamente gratuito a tali piste.

Per chi vuol provare questo faticoso sport c'è la possibilità di affittare tutta l'attrezzatura necessaria e prendere lezioni da uno dei tanti maestri disponibili. Se invece un giorno non si vuol sciare ma si cerca uno sport diverso, non c'è che l'imbarazzo della scelta!

Tra tutte una pista per slittini dove divertirsi in delle discese ardite, magari sfidandosi con gli amici. Inoltre si può fare un'emozionante giro in motoslitta guidandola personalmente, o, per i più romantici, si può scegliere una rilassante e comoda passeggiata in carrozza trainata dai cavalli. Si organizzano escursioni con le ciaspole, e per gli amanti dell'arrampicata è stata creata una palestra di ghiaccio. Solo al termine di un'intensa giornata all'insegna dello sport e dello shopping si può cenare in uno dei tanti ristoranti, che, oltre a piatti classici, propongono sempre qualche specialità valtellinese, primo tra tutti i pizzoccheri. E se proprio non si è ancora stanchi la serata può proseguire in uno dei tanti pub e bar presenti in paese o in una delle due discoteche.

Livigno: bella anche in estate

Se il paesaggio è magnifico in inverno, sotto una candida coltre bianca, non certo meno spettacolare è in estate, quando tutta la vallata si presenta verde e rigogliosa, protetta dai monti che si stagliano alti nel cielo terso.
Molte sono le escursioni da fare in quota, seguendo uno dei tanti sentieri presenti, magari con la speranza di vedere un camoscio o uno stambecco; altrettanto belle le passeggiate nel fondovalle, lungo il fiume Spol, dove si può camminare per chilometri su comode stradine immersi nella natura nonostante si è a due passi dal paese.

Livigno in Estate - Foto: Umberto Fistarol Flickr

E' presente una breve (10 km), ma curata pista ciclabile lungo la quale si può sostare nelle panchine e magari fermarsi a mangiare qualcosa nelle zone di sosta rendendo sicuramente un percorso ideale per famigliole con bambini a seguito.
​Il video mostra come si potrebbe passare una giornata, o più, tipica d'estate a Livigno.

Per gli appassionati di mountain bike invece, ci sono ben 100 chilometri di piste su sentierini che si snodando anche all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio. Le attrattive turistiche sono veramente molte: è possibile praticare tennis, calcetto, equitazione, pesca, fare passeggiate in carrozza, ecc..
Livigno sa attirare anche un turismo giovane, che qui può provare il brivido di sport estremi quali il parapendio o lo sci estivo sul ghiacciaio dello Stelvio, a Bormio, che è poco distante da Livigno, o in Engadina, a Diavolezza.

- ADVERTISING -

Altri utenti hanno letto anche:

- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -