»  »  » 
Forni di Sopra: una delle località  turistiche più rinomate del Friuli

Forni di Sopra: una delle località  turistiche più rinomate del Friuli

- ADVERTISING -

Forni di Sopra è un piccolo comune dislocato in tre frazioni: Vico, dov’è presente la sede comunale, Andrazza e Cella. Si trova in Friuli Venezia Giulia, precisamente in provincia di Udine e dai primi anni del Novecento è divenuta una nota località turistica assai frequentata sia in inverno che in estate.
L’ambiente in cui sorge è stupendo, circondato dalle alte vette delle Dolomiti Friulane ed inserito in gran parte all’interno del Parco Naturale delle Dolomiti.

Si trova a 907 m.s.l.m. e domina l’alta Val Tagliamento; le meraviglie di questo ambiente montano sono state riconosciute nel 2009 anche dall’UNESCO, che in virtù degli stupendi luoghi inseriti nello straordinario contesto dolomitico, lo ha inserito nell’elenco dei siti tutelati come Patrimonio dell’umanità.


SPORT INVERNALI A FORNI DI SOPRA
Lo sci da discesa è indubbiamente il re degli sport invernali a Forni di Sopra, dove esistono 16 km di piste completamente innevate con qualsiasi condizione meteorologica, grazie ad un efficiente impianto di innevamento programmato. Le 13 piste sono suddivise in base al grado di difficoltà ed anche i principianti potranno trovare gli spazi giusti dove avvicinarsi a questo divertente sport, grazie alla presenza del campo scuola servito da pratici tappeti trasportatori.

Grazie alle piste sempre ben tenute e alle tante attrazioni che propone, Forni di Sopra è uno dei principali poli turistici del Friuli Venezia Giulia. Gli amanti del fondo possono divertirsi su differenti tracciati che si snodano per ben 13 km, con salite e discese di diversa pendenza. I principianti possono provare questa disciplina sportiva sul tracciato base e volendo possono noleggiare tutto l’occorrente e prendere qualche lezione privata dagli esperti maestri di sci.
I tracciati per la pratica dello sci di fondo sono veramente suggestivi, costeggiando per buona parte il corso del fiume Tagliamento inoltrandosi a tratti negli splendidi boschi di abeti. Il Centro fondo, che rappresenta anche il punto da dove partono le piste, si trova in località Santaviela e lì vicino c’è anche un anello di 1,5 km dotato di illuminazione notturna e di innevamento artificiale.

Gli sciatori più esperti ed audaci apprezzeranno sicuramente i fuori pista, per i quali è sempre consigliabile affidarsi ad una guida del posto. Ma lontano dalle piste da sci non è possibile praticare solo lo sci alpinismo, bensì molto interessanti sono le passeggiate con le ciaspole.
Con le racchette da neve si può camminare agevolmente anche sulla neve fresca, inoltrandosi nel silenzio dei boschi; inoltre nei pressi di Forni di Sopra ci sono circa 15 km di sentieri battuti in inverno, ideali per ciaspolate ma anche per la pratica del Nordic Walking.

Forni di Sopra, basando la propria economia in gran parte sul turismo, si è attrezzato per offrire il massimo ai turisti, così oltre a questi sport, si possono fare entusiasmanti arrampicate su pareti completamente ghiacciate, pattinare sul ghiaccio, escursioni sul gatto delle nevi, anche in notturna, e tante altre attività organizzate dalle guide del posto.
Per i più piccini il luogo ideale è il Fantasy Snow Park, dove divertirsi in completa sicurezza con bob, slittini, gommoni che scivolano sulla neve, mini trampolino, tunnel, giochi colorati e tanto altro ancora. In estate questo parco giochi si trasforma per offrire ugualmente tanto divertimento anche se la neve non c’è più!


SPORT ESTIVI A FORNI DI SOPRA
In estate Forni di Sopra si conferma un’amena località turistica, ideale per soggiorni di relax, ma anche all’insegna dello sport all’aria aperta.
Tanti sentieri si snodano giù nella vallata, costeggiando il fiume per poi addentrarsi tra i boschi, offrendo infinite possibilità di compiere passeggiate semplici e rilassanti.
Chi è amante delle lunghe camminate qui troverà pan per i suoi denti, visto che è possibile salire fino alle impervie cime dolomitiche che sovrastano Forni di Sopra. Gli amanti dell’arrampicata possono scegliere tra tre distinte palestre di roccia naturale, una situata in località “Ropa”, provvista di 12 vie di salita di differente difficoltà, una in località “Clap Varmost” con una ventina di vie di salita e la terza si trova a Forni di Sotto, con una trentina di vie di salita.

Nella palestra polifunzionale di Forni di Sopra ci sono un paio di pareti per l’arrampicata sportiva ed una novità assoluta è rappresentata dall’Adventure Climb Varmost, spettacolare via attrezzata per l’arrampicata e non solo.
Questa parete, attrezzata per il divertimento di tutti coloro che vogliono provare questa disciplina sportiva, dispone di scale e passaggi creati su ponti sospesi nel vuoto, per far provare emozioni forti ed indimenticabili a tutti coloro che amano la montagna e le esperienze da brivido. Il punto di partenza si trova nei pressi del rifugio Som Picol, proprio all’arrivo della seggiovia, da dove tra l’altro si gode di un paesaggio eccezionale.

Uno degli sport estremi praticabili in primavera-estate è il torrentismo per il quale si consiglia sempre l’accompagnamento da parte di personale esperto.
Il Torrente Tolina ed il Torrente Rassie sono i più famosi e meglio attrezzati per la pratica di questa disciplina. Una chicca offerta da Forni di Sopra è la possibilità di sciare anche in estate su piste d’erba, tant’è che la famosa pista Cimacuta ogni estate ospita la Coppa del Mondo di Sci d’erba.

Nei pressi della palestra polivalente è possibile praticare alcuni sport quali nuoto, calcio, tennis, bocce, ping pong ed inoltre si può utilizzare la palestra attrezzata con sala pesi ed alcune saune.

Per chi ama pedalare, nei dintorni di Forni di Sopra tra le Dolomiti Friulane, è stato allestito un sentiero appositamente per mountain bike, lungo oltre 20 km e con interessanti caratteristiche tecniche. Il sentiero è ben segnalato e varie tabelle danno tutte le informazioni utili.

Da alcuni anni i parchi avventura stanno spopolando in varie parti d’Italia ed anche questa località turistica si è attrezzata con la costruzione del Dolomiti Adventure Park, nella zona di Santaviela. Passaggi sugli alberi a diversi metri da terra, funi, passerelle e teleferiche da brivido costituiscono questo parco dove il divertimento è assicurato.


LUOGHI DI INTERESSE STORICO-CULTURALE
Nei dintorni di Forni di Sopra si possono visitare diversi luoghi di un certo interesse artistico e culturale. Prime fra tutte le antiche chiese sparse nelle varie località, ognuna delle quali racchiude in sé affreschi di pregio, altari lignei e tanta storia legata al territorio.
A seguire merita una visita la fornace di Davaaras, restaurata recentemente da un gruppo di volontari per riportare in paese il ricordo di questa antica arte muraria.

Infine, ma non per importanza, c’è da citare il Castello Medioevale di Sacuidic, oggetto negli ultimi anni di importanti restauri da cui sono emersi preziosi oggetti antichi che hanno permesso di datare la costruzione intorno al secolo XIII.


COME ARRIVARE  A FORNI DI SOPRA
La via di accesso più agevole è passare tramite il Veneto, sfruttando l’autostrada A27. Se si viaggia con i mezzi pubblici è utile sapere che le stazioni più vicine sono quella di Calalzo di Cadore, distante 35 km e quella di Carnia, che dista circa 50 km. Da ogni stazione ferroviaria partono dei bus di linea che permettono di arrivare fino alla nota località turistica. Se si giunge in aereo, gli aeroporti più vicini sono quello di Trieste (130 km) e quello di Venezia (140 km).
 

- ADVERTISING -

Altri utenti hanno letto anche:

- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -