»  »  » 
Val di Sole per veri amanti della montagna e natura

Val di Sole per veri amanti della montagna e natura

- ADVERTISING -

La Val di Sole è una bella vallata del Trentino circondata da splendidi gruppi montuosi. A nord è delimitata dal gruppo Ortles-Cevedale, a sud vi sono le montagne del Brenta e ad ovest c’è il gruppo dell’Adamello.
La Val di Sole è conosciuta da tutti gli appassionati di montagna in quanto le attività da compiere nel fondovalle o in alta quota sono assai numerose; inoltre nei tanti laghi si può praticare la pesca ed il fiume Noce si presta per sport acquatici, come il rafting e tanti altri.

Il capoluogo della Val di Sole è Malè, grazioso centro che conta circa 2.000 abitanti.
A Malè interessante è una visita al museo dedicato alla Civiltà Solandra (così si chiamano gli abitanti della valle). Il Museo è aperto dal 1979 ed ospita una mostra permanente che testimonia gli usi ed i costumi degli abitanti della vallata. Una sezione ripropone le varie stanze di una casa tipica, mentre altri ambienti ricostruiscono, attraverso le attrezzature originali, gli antichi lavori dell’allevatore, del contadino, del falegname e del calzolaio.

 

 

 

In tutta la valle ci sono 14 comuni, tutti di piccole dimensioni e con un numero ridotto di abitanti, ma in inverno e durante il periodo estivo si popolano di numerosi turisti, in cerca di tranquillità, di possibilità di praticare sport a stretto contatto con la natura e divertimento sulla neve. In particolare, le località più note ed attrezzate per accogliere i turisti con tante attrattive sono: il Passo del Tonale, Peio, Folgarida e Marilleva (soprattutto queste due ultime sono rinomate per lo sci!).

Sia se si è attivi e sportivi, o al contrario pigri e pantofolai, la Val di Sole saprà soddisfare le esigenze di ognuno. Per chi non ama sciare o camminare, gli impianti di risalita, comodi e veloci, conducono direttamente in quota ai rifugi caratteristici dove potersi rilassare godendosi il sole, magari gustando le specialità trentine.

Se si è in cerca del divertimento sulla neve, il comprensorio Skirama Dolomiti Adamello Brenta, al quale si accede con uno skipass unico, è il luogo giusto dove trovare piste per lo sci da discesa, servite da impianti moderni e funzionali, possibilità di praticare snowboard, sci di fondo, con alcune piste illuminate anche di notte e sci alpinismo. Ben 290 km di piste, sempre innevate e ben tenute, accessibili grazie a 115 impianti di risalita e possibilità di raggiungere tutte le località del comprensorio usufruendo del servizio gratuito Nevebus o compiendo brevi spostamenti in auto... tutto questo è offerto dal comprensorio Skirama Dolomiti Adamello Brenta.

Se si preferisce lo sci di fondo, per gustare i paesaggi anche con gli sci ai piedi, la Val di Sole offre ben 70 km di piste sempre battute che si snodano tra boschi silenziosi e prati da cui godere di suggestivi scorci.
Un modo simpatico di godersi la montagna anche in inverno è con le racchette da neve (ciaspole) che permettono di effettuare belle escursioni sulla neve fresca senza affondare.

In diverse località della Val di Sole è possibile noleggiarle e volendo farsi accompagnare da guide esperte per gustare al meglio alcune ore in mezzo alla natura incontaminata.

Per trascorrere una giornata differente, se non si ha voglia di sciare, si possono scegliere altre divertenti attività; ad esempio si può pattinare sul ghiaccio nei diversi palazzetti dislocati nelle varie località della vallata, oppure si possono fare romantiche gite su di una slitta trainata dai cavalli.

L’offerta turistica estiva è altrettanto allettante di quella invernale, infatti molteplici sono le escursioni da compiere sia nel fondovalle, magari in mezzo ai boschi, a mezza montagna, tra i prati tempestati dei mille colori dei fiori alpini, oppure sulle vette maestose dei monti che circondano tutta la Val di Sole.
I sentieri sono ben segnalati da evidenti segni rossi e bianchi tracciati sulle rocce, comunque è consigliabile munirsi di apposite cartine della zona e magari farsi accompagnare dalle qualificate guide, che sapranno anche indicare le peculiarità della flora e della fauna e magari far avvistare qualche animale tipico di montagna.

Ormai da alcuni anni sta spopolando il nordic walking che prevede l’utilizzo anche delle racchette, così oltre ai benefici per le gambe si avranno anche quelli per le spalle, le braccia ed in generale per tutta la parte superiore del corpo.
Alcuni tracciati appositi sono percorribili in mountain bike, godendosi la natura in sella alla propria bici o in alternativa si possono fare splendide passeggiate a cavallo; in ogni caso l’importante è avere la voglia di stare all’aria aperta, in un ambiente tranquillo e pressoché incontaminato.

I più avventurosi, amanti degli sport estremi, in Val di Sole potranno trovare diverse palestre naturali per fare arrampicata e free climbing; inoltre alcune scuole di volo propongono voli in parapendio o deltaplano biposto, affiancati da istruttori qualificati che faranno godere il brivido di librarsi in aria nel massimo della sicurezza anche a persone con nessuna esperienza a riguardo.
Lungo il corso del fiume Noce si praticano diversi sport entusiasmanti, adatti a tutta la famiglia.
Rafting, canyoning, hydrospeed, canoa e kayak sono le alternative da scegliere per percorrere il corso del fiume, tra l’acqua impetuosa. Ben 30 km sono navigabili e tra questi ci sono tratti più impegnativi dove è consigliato avventurarsi solo se si ha già esperienza con questi affascinanti sport, mentre alcuni tratti del fiume sono più facili da navigare e lì gli istruttori conducono i principianti e le famiglie con bambini, visto che la maggior parte di questi sport la possono praticare anche i giovanissimi.
Le vorticose acque del fiume Noce sono talmente valide per praticare questi sport che nel 1993 vi si sono svolti i Campionati del Mondo di canoa e kayak ed ogni anno si presta per ospitare importanti gare a livello internazionale.

Le persone più tranquille, magari con qualche anno in più sulle spalle, di certo preferiranno cimentarsi in attività più rilassanti, magari come la pesca, praticabile in numerosi laghetti sparsi in tutta la Val di Sole; basti pensare che tra quelli di origine naturale e quelli artificiali in tutta la vallata se ne contano un centinaio. Molto rilassante è anche l’andar per funghi tra i prati montani ed i boschi silenziosi, l’importante essere muniti di apposito tesserino e pagare una quota giornaliera, o settimanale.

Ma la Val di Sole non offre solo natura e sport all’aria aperta, sono ancora vive tante tradizioni che legano questa terra al suo passato.
Nei vari comuni della valle si organizzano tour enogastronomici alla scoperta dei prodotti tipici, dai formaggi prodotti con il latte delle mucche tenute al pascolo d’altura, agli insaccati, tra cui regna l’eccellente speck, fiore all’occhiello di un po’ tutto il Trentino.
Un po’ tutta la zona è stata in prima linea durante il primo conflitto mondiale e negli anni si sono collezionati cimeli vari ritrovati nelle montagne circostanti. A Vermiglio ed a Peio sono nati dei musei dedicati alla “guerra bianca”, dove tra oggetti, filmati e pannelli didattici si può conoscere da vicino la realtà che hanno vissuto queste persone durante quei funesti anni.

La Val di Sole è anche terra di castelli e fortificazioni, tra questi i più interessanti sono: Caldes il Castel Caldes,
a Ossana il Castel S. Michele,a Samoclevo il Castel della Rocca, a Dimaro la Casa del Dazio, a Vermiglio il Forte Strino
.

Ogni comune e le relative frazioni sono dei piccoli e graziosi borghi tutti da scoprire in quanto ognuno di loro cela delle chiesette con pregevoli dipinti o semplicemente casette caratteristiche che rispecchiano lo stile montano della Val di Sole.
Due paesini in particolare meritano di essere visitati in quanto famosi per le meridiane.
Si sta parlando di Presson e Monclassico, dove ogni anno ormai da diverso tempo si svolge la “settimana delle meridiane”. In luglio questo evento attira molti turisti, in quanto, oltre a poter vedere direttamente a lavoro grandi artisti impegnati a disegnare delle meridiane artistiche su case private ed edifici pubblici, si possono gustare prodotti tipici, ascoltare concerti e divertirsi con spettacoli folcloristici.

Nel periodo natalizio, in diversi comuni della Val di Sole si svolgono i tradizionali mercatini di Natale, dove respirare la genuina atmosfera natalizia tra canti tradizionali, luci multicolori, profumi e sapori che rimandano ad un lontano passato.
Per completare l’offerta turistica la Val di Sole dispone di due centri termali moderni ed eleganti, situati nei paesi di Peio e Rabbi.
Entrambe gli stabilimenti termali propongono percorsi personalizzati per ritrovare il proprio equilibrio psico-fisico, attraverso saune, idromassaggi, docce aromatiche, pacchetti beauty e tante altre proposte ancora.

Nella Val di Sole le vacanze si godono veramente a pieno, in estate o in inverno è il luogo ideale per divertirsi, rilassarsi e staccare la spina dalla vita caotica quotidiana che si conduce in città.

- ADVERTISING -

Altri utenti hanno letto anche:

- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -