»  »  » 
Nova Levante ed il Lago di Carezza

Nova Levante ed il Lago di Carezza

- ADVERTISING -

Nova Levante si trova in Alto Adige, ai piedi del gruppo delle Dolomiti e rappresenta, insieme alla ski area di Carezza, uno dei luoghi più turistici del Trentino Alto Adige, sia in estate che in inverno.
La zona è comodamente raggiungibile percorrendo l’Autobrennero ed uscendo a Bolzano Nord. In soli 20 minuti si raggiungerà Nova Levante e da lì, per accedere al comprensorio sciistico di Carezza, si può utilizzare lo skibus che viene messo a disposizione di tutti gli sciatori in possesso di skipass.
La bellezza del paesaggio che circonda il lago di Carezza e Nova Levante è stata riconosciuta universalmente nel 2009 dall’UNESCO che ha inserito a pieno titolo le Dolomiti e la zona montuosa del Catinaccio e del Latemar nella lista dei beni tutelati come Patrimonio dell’Umanità.


SKIAREA CAREZZA

Come già accennato la Skiarea di Carezza si può raggiungere comodamente dal centro abitato di Nova Levante usufruendo del servizio navetta messo a disposizione di tutti gli sciatori. Una volta raggiunti gli impianti di risalita c’è solo da scegliere su quale pista cimentarsi, potendo scegliere tra quelle più semplici, adatte ai bambini e ai principianti, oppure le nere che regaleranno discese mozzafiato anche ai più spericolati.

L’innevamento artificiale è garantito da ben 170 cannoni che permettono un innevamento impeccabile da dicembre ad aprile, nonostante questa sia una delle skiarea del Trentino maggiormente esposte al sole. Più di 40 km di piste vengono coperte da innevamento programmato e sono servite da impianti moderni ed efficienti che riducono al minimo i tempi di attesa.
Sul posto è disponibile una scuola di sci per apprendere i primi rudimenti di questa disciplina sportiva o per perfezionare la propria tecnica. I più piccoli potranno divertirsi al Babypark dove si organizzano varie attività con animatori e maestri di sci, per imparare divertendosi.

In alternativa allo sci da discesa si può praticare lo sci di fondo che permetterà di assaporare nel silenzio della natura la bellezza di questi luoghi.
Tre sono le piste battute per praticare lo sci di fondo, mentre diversi sono i fuori pista da compiere con sci da escursionismo, per godere a pieno della magia dal Lago di Carezza e delle Dolomiti. Suggestive passeggiate si possono fare anche con le ciaspole ai piedi e per aumentare l’emozione vengono organizzate escursioni anche in notturna, per scoprire i boschi al chiaro di luna. Un’attrazione sulla neve che diverte molto grandi e piccini è sicuramente lo slittino ed in questa skiarea ci sono ben 3 piste per slittini, di cui una illuminata anche la sera.

Per rilassarsi dopo un’intensa giornata trascorsa sulla neve si consiglia una nuotata nella piscina al coperto e dei rilassanti massaggi per ritemprarsi e prepararsi ad un’altra giornata all’insegna del divertimento.
 

NOVA LEVANTE IN ESTATE
Se in inverno è il regno indiscusso della neve e degli sport ad essa collegati, in estate sono infinite le passeggiate e le escursioni che si possono compiere in tutto il suo territorio. Sia che si scelga di spostarsi a piedi, sia che si preferisca utilizzare la mountain bike, le possibilità di percorrere sentieri sono veramente varie. A 1.756 metri di quota si può raggiungere l’altipiano boschivo più alto d’Europa, il Montalto di Nova.

Gli appassionati di sport estremi qui troveranno pan per i loro denti, infatti ci sono pareti da scalare che regaleranno emozioni incredibili, mentre in inverno si potranno scalare pareti di ghiaccio.

Nei pressi del grazioso lago di Carezza è stato creato ormai più di un secolo fa un campo da golf dove già agli inizi del 1900 giocavano i nobili austriaci. E’ costituito da 9 buche e possiede un campo per gli allenamenti, un clubhouse dove riposarsi e sorseggiare qualcosa con gli amici, una terrazza panoramica da dove godere lo splendido paesaggio circostante che spazia sui rilievi montuosi più suggestivi delle Dolomiti.

IL LAGO DI CAREZZA
Il Lago di carezza è un piccolo bacino lacustre dal colore smeraldo, incastonato tra picchi rocciosi che contrastano aspramente con la calma delle sue limpide acque. Questo piccolo lago da sempre ha alimentato la fantasia popolare, dando spunto per creare favole e leggende. La più famosa narra di una bellissima ninfa, Ondina, di cui si era innamorato lo stregone del Latemar.
Costui un giorno per attirarla in superficie creò un bellissimo arcobaleno che si rispecchiava nelle limpide acque, Ondina accorse a vederlo, ma non appena vide il brutto stregone scappò impaurita. Lo stregone, in preda all’ira, scaraventò l’arcobaleno nelle acque frantumandolo, e da quel giorno regalò al lago di Carezza mille sfumature di colori.
 

COME ARRIVARE
Indubbiamente la via più comoda per raggiungere Nova Levante è percorrendo l’autostrada ed uscendo a Bolzano sud o a Bolzano nord.
Se si proviene da ovest si può scegliere anche di passare dalla SS 40 attraverso il Passo Resia o dalla SS 38 attraverso il Passo dello Stelvio, tenendo conto che quest’ultimo in inverno non viene aperto ed anche gli altri potrebbero essere chiusi causa maltempo. Se si sopraggiunge da est si può passare dalla SS 49 attraverso il Passo Monte Croce, oppure attraverso la Val di Landro.

- ADVERTISING -

Altri utenti hanno letto anche:

- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -