»  »  » 
Lignano Sabbiadoro tra sabbia e mare

Lignano Sabbiadoro tra sabbia e mare

- ADVERTISING -
I primi insediamenti della moderna Lignano Sabbiadoro risalgono al 1939 circa, all' inizio del secolo scorso c'erano solo dune e canneti, pinete e isole di sabbia… Ora conta 8 km di spiagge con alberghi, ville, campeggi, discoteche, parchi-divertimento e campi sportivi. La famosa "Terrazza Mare", teatro di molte manifestazioni, originariamente era in legno…Ora è palcoscenico di numerosi spettacoli di cartello.

In provincia di Udine, tra Bibione e Grado sorge una ridente località balneare denominata Lignano Sabbiadoro. Bè già il nome è tutto un programma. In effetti la spiaggia del litorale è finissima quasi come la polvere d'oro. Ciò naturalmente può essere un vantaggio o meglio una comodità ed un piacere passeggiarci sopra.

Oltre a ciò a Lignano è possibile trascorrere una vacanza sia in tranquillità che divertendosi. Grazie alla suddivisione della città in aree specifiche destinate a diverse esigenze dei turisti oltre a Sabbiadoro si trovano a poca distanza Lignano City, Lignano Pineta, Lignano Riviera. In ognuno di questi settori è ricca la presenza di strutture alberghiere e di locali di qualsiasi genere destinati al turista. Quindi innumerevoli pizzerie, hotel, ristoranti, sale giochi e davvero molto altro.

Una città che offre davvero tutto. E' frequentata da turisti di tutto il mondo. Oltre agli italiani negli ultimi anni tedeschi, francesi, slavi e russi. Ciò significa che c'è convenienza e che tutto sommato i turisti apprezzano questa località. Il fiore all'occhiello della città è, a mio parere, Terrazza Mare straordinaria opera di architettura moderna che dal litorale si spinge verso il mare regalando ai turisti la possibilità di sostare per un drink o per due salti in discoteca praticamente sopra il mare.

Lignano Sabbiadoro è una cartolina dipinta, è uno spicchio di luna con una stellina vicina, è musica, è il profumo di olio solare e di frittura di pesce… E' un luogo senza confini ben definiti, li hanno stabiliti sulla carta solo con Latisana… Con gli altri Comuni l'impegno è verbale, tanto che esiste un locale a Lignano il cui ristorante dipende, come concessione, da quello di Marano. L'emblema della città è la chiocciola stradale di Lignano Pineta, questa si trova sospesa tra l'azzurro del cielo e il colore della sabbia…D'oro.

Pare, e forse non è una leggenda, che ci si perda troppo sovente tra le sue spire viabili: a molti forestieri che hanno smarrito la via bisogna insegnarla, per aiutarli ad uscirne. Si ha ancora in mente che questo popolo fiero, per ottenere l'attuale municipalità, aveva spostato il ponte girevole che ne costituiva l'unico accesso, per protesta, fino ad ottenere l'indipendenza, malgrado il prefetto di Udine avesse dato parere contrario: non sarebbero stati in grado di gestirsi, era stata l'opinione della Provincia. Gli abitanti provengono da 94 province diverse; sono troppe le loro storie per diventare un'unica storia.

Per di più convivono brillantemente con una realtà straniera, che li invade ogni anno per le vacanze, e che rende possibile il loro sogno di autonomia. Lignano Sabbiadoro è bella col sole, ma d'inverno non muore del tutto. I week-end rianimano l'unico bar che rimane aperto e i numerosi negozi a cui è stata imposta l'apertura annuale…Che poi siano più cari, e che ai residenti risulti più comodo farsi altrove un bel giro d'acquisti, questo non importa di certo al Comune. E il mare che bagna le coste è caldo e sabbioso; le spiagge sono libere per quelli che si accontentano del bagnasciuga.

E non è neanche vero, che quella sabbia s'infila in ogni pertugio; basta aspettare che asciughi, che diventi un velo di polvere dorata per poi dare una bella scrollata a ogni cosa, al vento che spira suadente.
- ADVERTISING -
- ADVERTISING -

Annunci in zona

- ADVERTISING -